Il Sindaco di Conversano in trasferta a New York.

Trasferta “istituzionale” negli Usa per il Sindaco Pasquale Loiacono che ha
partecipato (senza gravare sulle casse comunali) ai festeggiamenti per il
centenario del Circolo Conversanese di Fratellanza a New York,
rappresentando il calore e la vicinanza dell’intera Città.

“La comunità newyorkese dei nostri concittadini non è e non sarà mai sola e
la mia presenza al Circolo ne è la testimonianza concreta – ha esordito il
primo cittadino nel discorso che ha tenuto alla serata di gala di sabato
scorso – sono davvero onorato di poter essere qui a respirare l’affetto
sincero di quanti hanno lasciato solo fisicamente la nostra bella
Conversano senza però mai allontanare l’animo e la passione dalla terra
natia”.

Fra i tanti temi affrontati dal Sindaco anche il valore del legame che ha
portato i conversanesi d’America, nel corso del tempo, ad esser sempre
protagonisti di una vicinanza esemplare: “In diversi momenti ed anche in
situazioni di difficoltà e ristrettezze economiche sono stati sempre
presenti alla vita della Città, e si sono prodigati in gesti concreti di
aiuto che hanno garantito il soddisfacimento di interessi importanti di
tutta la collettività”.

Per questo, a nome di tutta la Città, Loiacono ha voluto esprimere ai
concittadini della Grande Mela il più sentito ringraziamento da parte
dell’intera Città: “Grazie per quello che questa comunità ha fatto e grazie
per quello che potrà ancora fare. Nell’auspicio che il nostro legame,
esempio per le nuove generazioni, possa esser sempre più stretto e
duraturo!”