“Black mood” è il nuovo album di GionnyScandal dal 6 settembre

Milano. “Black mood” è il nuovo album di inediti di GionnyScandal, in uscita venerdì 6 settembre, e dalla stessa data il giovane rapper sarà impegnato nel “Black mood instore tour” che lo vedrà protagonista in tutta Italia per l’atteso incontro con i fan, con un doppio appuntamento a Como e Milano, per proseguire il 7 a Torino e Varese, l’8 a Palermo, il 9 a Catania e Messina, il 10 a Cosenza e Gioia Tauro, l’11 a Brindisi e Taranto, il 12 a Foggia e Bari, il 13 a Salerno e Napoli, il 14 a Caserta e Frosinone, il 15 a Roma e Latina, il 16 ad Ancona e Pescara, il 17 a Modena, il 18 a Bologna, il 19 a Padova e Mestre, il 20 a Lucca e Firenze, il 21 a Genova e La Spezia.

Dopo un assaggio dal vivo in Europa il 26 ottobre ad Amsterdam, il 28 a Londra e il 29 a Barcellona, GionnyScandal sarà impegnato il prossimo novembre in un tour nazionale nei più prestigiosi club della penisola italiana: il 7 a Napoli per proseguire l’8 a Modugno (BA), il 9 a Catania, il 14 a Roma, il 15 a Firenze, il 17 a Torino, il 22 a Bologna, il 23 a Padova per chiudere in grande stile il 28 a Milano. I biglietti sono già disponibili su Ticketone.

L’album sarà disponibile in fisico e in digitale su tutte le principali piattaforme.

«”Black mood” è l’album più completo, personale e forte che abbia mai realizzato – accennato – Ho iniziato a lavorare a questo disco oltre un anno e mezzo fa insieme al mio producer Sam Lover mettendo tutto me stesso, sia nei testi che nelle produzioni, senza censure e false ipocrisie di sorta. Nell’album si sentono molto le mie influenze pop punk ed Emo così come il mio passato in una band».

GionnyScandal è uno dei maggiori esponenti della nuova generazione rap, come dimostra in questo nuovo album.

«Sentivo la necessità di riprendere in mano la chitarra per suonare un disco che rappresentasse veramente il mio modo di essere e di fare emo trap – ha precisato – Questo genere l’ho portato con delle sonorità uniche per la prima volta in Italia, e sono molto felice di avere suonato tutte le chitarre che sentite nel disco».

Il disco contiene ben 16 tracce e segna un cambiamento sostanziale nella produzione del giovane rapper che porta la nuova wave dell’emo trap per la prima volta in Italia.

«Dal punto di vista dei testi, desideravo mettermi a nudo senza filtri – ha confessato – Lavorare a “Black mood” è stato per me terapeutico e spero lo possa essere anche per tutti coloro che lo ascolteranno. Ho deciso di non nascondere nulla, di parlare anche di argomenti difficili e tabù come la depressione, un mal sottile con il quale convivo da un po’ di anni».

Dopo l’ottimo riscontro dei precedenti singoli “Ti amo ti odio” (oltre 8.7 milioni di views per il video ufficiale e “Dove sei” (oltre 3 milioni di views, e sulla scia del successo di hit virali che hanno ricevuto milioni di stream e visualizzazioni su Youtube come “Per sempre” (oltre 24 milioni di views) e “Solo te e me” (oltre 31 milioni di views), entrambe certificate disco d’oro dalla Fimi, “Black mood” è il disco con il quale GionnyScandal, idolo di moltissimi giovani amanti dell’Emo Trap made in Italy, apre un nuovo capitolo in musica.

L’appeal internazionale di “Black mood” è da ricercare nelle collaborazioni d’oltreoceano; il disco si impreziosisce, infatti, del feat. di uno dei maggiori king dell’emo trap in America, ovvero Global Dan nel brano “Goodbye” a cui si aggiungono le collaborazioni con Cyrus Yung e con Cal Amies. Relativamente ai contenuti, nel nuovo lavoro di GionnyScandal si celano anche dei messaggi per le nuove generazioni. In una società 4.0 troppo spesso logorata dall’invidia e dall’odio, “Black mood” vuole farci riflettere su quanto sia fondamentale non perdere di vista i rapporti umani e interpersonali.