• venerdì , 23 giugno 2017

Serie B, 19ª giornata. Al San Nicola arriva l’Avellino.

 

Nella 19ª giornata di serie B, il Bari ospita l’Avellino con l’obiettivo unico di portare a casa i tre punti e mantenere ancora vive le ambizioni di classifica. La partita di Pisa ha lasciato qualche dubbio sulle possibilità di promozione di questa squadra, anche se, con un girone di ritorno tutto da giocare, gli analisti di scommesse sul calcio e i tifosi biancorossi si aspettano una grande rimonta.

Mister Colantuono spera di recuperare Fedele e De Luca, con il centrocampista alle prese con un problema al ginocchio che potrebbero costringerlo a saltare la sfida contro gli irpini. Se non dovesse farcela spazio a Castrovilli o al francese Yeblì che potrebbero essere utilizzati dall’allenatore romano. A centrocampo i favoriti per le corsie esterne, invece, sono Furlan e Doumbia. Un attacco febbrile ha costretto ai box De Luca durante la settimana e, se non dovesse recuperare, sono pronti Fedato e Boateng.

Tra i biancorossi chi sta vivendo un momento molto positivo è Fabio Daprelà: gli evidenti progressi, anche di personalità dello svizzero potrebbero spingerlo ad accettare nuove sfide nell’emergenza del Bari. Per la gara contro l’Avellino c’è anche infatti, l’ipotesi di vedere Daprelà centrale in una difesa a 3 accanto a Tonucci, se non recuperasse Moras, e Capradossi sul centro-destra.

Nell’Avellino, Novellino deve gestire alcuni problemi con gli infortunati in dubbio per la trasferta, tra i quali l’ex biancorosso Donkor, che ha lamentato un trauma contusivo alla tibia sinistra.

Queste le probabili formazioni

Bari (4-3-3): Micai; Cassani, Tonucci, Moras, Daprelà; Furlan, Valiani, Romizi; Brienza, Maniero, De Luca.

Avellino (4-4-2): Radunovic; Jidayi, Donkor, Dijimisti, Gonzalez; Crecco, Omeonga, Paghera, Verde; Castaldo, Ardemagni

L’arbitro della gara sarà Chiffi di Padova. Non positivo il precedente incrocio del fischietto veneto con i biancorossi quest’anno: a Novara, galletti sconfitti per 1-0.

Per quanto riguarda le altre partite, Trapani-Frosinone è una partita molto difficile per i siciliani, ultimi in classifica contro un Frosinone in lotta per le prime posizioni: risultato che sembra scontato ma che potrebbe rivelare sorprese. Cittadella-Pisa vede i padroni di casa in fase calante, contro la squadra di Gattuso che fa della grinta la sua arma migliore. I nerazzurri ci credono.

Interessante sfida tra Latina e Brescia, che potrebbe riservare una gara divertente e combattuta, mentre Novara-Cesena si preannuncia molto equilibrata, con pochi gol e magari decisa da un episodio.

Occasionissima per la Spal che fa visita alla Pro Vercelli: i ferraresi stanno andando alla grande e sulle ali dell’entusiasmo vogliono imporsi a Vercelli contro una formazione in netta difficoltà. Trasferta insidiosa invece per il Carpi, reduce da tre risultati utili consecutivi, che va a Salerno su un campo difficile contro i granata che vogliono a tutti i costi dare slancio alla classifica.

Lo Spezia ospita il Perugia, squadra in ottima forma e in serie positiva oramai da diverse partite. La sfida si preannuncia molto aperta anche perché i liguri, nonostante un organico di livello, non riescono ancora a trovare continuità.

Sfida salvezza tra Ternana e Vicenza, con gli umbri che partono favoriti, anche se i biancorossi sono reduci dall’importante vittoria contro il Verona capolista. Proprio il Verona che vorrà riscattarsi contro l’Entella e tornare alla vittoria: tre sconfitte nelle ultime cinque partite per gli scaligeri.

Il Benevento ospita l’Ascoli e potrebbe approfittare di una possibile stanchezza dei marchigiani che hanno disputato il recupero infrasettimanale, vinto con l’Entella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts