• venerdì , 20 aprile 2018

RADIO MOLA INTERNATIONAL A “VOCE DI CHIMERA”: UNA SCOMMESSA VINTA

TURI – La scorsa domenica piazza Silvio Orlandi di Turi è stata allietata dalle note della seconda edizione di “Voce di Chimera”, lo spettacolo organizzato e condotto da Mariano Di Venere, presidente dell’associazione “Ali di Chimera” che da anni contribuisce a migliorare l’offerta culturale del territorio.

Sul palco insieme a lui Isabella Difronzo di Radio 100

e di fronte, tra la platea e il palco, un’attentissima giuria

che ha valutato i 21 concorrenti, ciascuno dei quali portava in gara un brano, inedito o cover che fosse.

Fra i giurati c’era anche il direttore artistico di Radio Mola International, Giuseppe Aversa, presente in un doppio ruolo.

La sua radio era infatti media partner dell’evento, che ha trasmesso in diretta. Col suo staff è stato presente in piazza sin dal primo pomeriggio per provare la strumentazione.

A partire dalle 20, poco prima dell’inizio della diretta, le due speakers Marica Dipalma e Stefania Assenti hanno condotto lo start up, un’ora di intrattenimento in cui hanno coinvolto il pubblico in piazza (composto per lo più da amici dei concorrenti) e alcuni organizzatori con domande sulle loro aspettative.

Intorno alle 21.30 è iniziata la diretta vera e propria, e mentre sul palco Di Venere e Difronzo accoglievano i vari concorrenti, dai microfoni della radio Nicola Desilvio, affiancato prima da Viviana Giliberti e poi da Stefania Assenti, commentavano la gara e intervistavano i cantanti subito dopo la loro esibizione, in esclusiva per gli ascoltatori della radio e degli utenti di Facebook.

Ebbene sì, “Voce di Chimera 2017” ha inaugurato un nuovo corso per RMI: non solo l’emittente ha affrontato una lunga trasferta, ma con lo slogan “RADIO BELLA DA VEDERE” ha effettuato una diretta streaming (curata da Francesco Vacca e Domenico Cannone per la regia di Pino e Alessio Sportelli), visibile sulla pagina Facebook della radio, che ha coperto l’intero evento dallo start up iniziale fino alla premiazione finale, a mezzanotte passata.

La vincitrice è risultata essere Donatella Spinelli, che intervistata da noi ha dichiarato di “sentirmi al momento soprattutto interprete, ma studio composizione, suono il pianoforte e quindi mi piacerebbe molto diventare anche cantautrice”.

Ma, ci sia consentito uno scatto di sano orgoglio campanilista, vincitori lo sono stati anche Aversa e il suo gruppo RMI, che hanno affrontato il debutto nella diretta Facebook con grande spirito di squadra: tutti i membri dello staff hanno dato il massimo ciascuno nel proprio ruolo, sia quelli presenti in piazza che vi abbiamo citato, sia tutti gli altri rimasti in studio a Mola per garantire la trasmissione. Hanno superato gli immancabili problemi tecnici sopperendo con la professionalità, senza mai perdere di vista il risultato. Che è stato raccolto: a mezzanotte la diretta sulla loro pagina segnava oltre tremila visualizzazioni. “E’ la vittoria del lavoro di squadra”, ci dice Pino Sportelli. Una squadra giunta ormai al quarantesimo anno di attività (per la precisione ci arriverà l’anno prossimo) e che meriterebbe di ricevere anche tra le mura del proprio paese i riconoscimenti che evidentemente (e meritatamente) le arrivano da fuori. Restiamo in ascolto, nella speranza di novità.

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts