• mercoledì , 22 novembre 2017

Putignano (BA). Sorvegliato Speciale pizzicato in trasferta. Fornisce false generalità.

I Carabinieri della Stazione di Putignano hanno arrestato un 61enne sorvegliato speciale originario di Monopoli (BA), con obbligo di soggiorno in quel Comune, ritenuto responsabile di violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale e falsa attestazione a Pubblico Ufficiale sulla propria identità.
Nel corso di un servizio perlustrativo i militari hanno sottoposto a controllo un utilitaria con a bordo tre uomini.
Alla richiesta dei documenti, al fine di procedere alla loro identificazione, uno dei tre, il 61enne, allo scopo di eludere il controllo, visto che non poteva trovarsi in quel luogo, dopo aver dichiarato di esser sprovvisto di documenti, ha fornito false generalità ai Carabinieri.
I militari, visti gli atteggiamenti sospetti dei tre, hanno deciso di eseguire una perquisizione, nel corso della quale, nelle tasche del 61enne, hanno rinvenuto la documentazione attestante le prescrizioni cui il Sorvegliato Speciale è stato sottoposto. A quel punto è stato facile procedere alla esatta identificazione del 61enne per il quale sono scattate le manette per aver violato l’obbligo di dimora nel Comune di Monopoli. Inoltre, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bari, per aver fornito false dichiarazioni sulla sua identità. L’uomo è stato quindi tradotto agli arresti domiciliari, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

patt4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts