• venerdì , 20 aprile 2018

Presentato a Conversano l’autoritratto del Finoglio

CONVERSANO : Presentata a Conversano la tela dell’autoritratto del Finoglio, opera acquistata all’asta dal Comune di Conversano per 25mila euro. Olio su tela, cm 67,5 x 72, risalente al 1635 è un tassello che completa il ciclo della Gerusalemme Liberata, già presente nella pinacoteca comunale, e dipinto dallo stesso Paolo Finoglio, artista fortemente voluto a Conversano dal Guercio Giangirolamo II Acquaviva d’Aragona. Il sindaco, Giuseppe Lovascio, ha raccontato che la tela è stata acquistata all’asta dal Comune per 25mila euro (costo complessivo) e si è complimentato con il suo vice sindaco Carlo Gungolo che, più di tutti, si è impegnato affinchè la tela giungesse a Conversano. L’autoritratto sarà esposto nella pinacoteca, all’ingresso dove inizialmente c’era la porta dei cento occhi. Tra i presenti in platea anche il Giudice Galli, illustre magistrato e precedente possessore della tela del Finoglio, poi venduta all’asta dalla società Minerva.

L’autoritratto di Paolo Finoglio2016-10-21-photo-00000019_mg_6533_mg_6548

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts