• giovedì , 26 aprile 2018

POLIGNANO, TORNA “IL LIBRO POSSIBILE”

203 - Copia

POLIGNANO – Riparte domani, per proseguire fino a sabato 9 luglio, “Libro Possibile”, la rassegna letteraria che caratterizza l’estate polignanese e giunta alla sua quindicesima edizione. L’evento è stato presentato con una conferenza stampa presso il club Barion a Bari. La prima a prendere la parola è stata la direttrice artistica Rosella Santoro, che ha spiegato innanzitutto quale sarà il tema portante di questa edizione: “Ci focalizzeremo sulla cultura come catalizzatore possibile di un sistema turistico culturale, che porti la nostra regione ad affermarsi nel tempo e non solo come moda temporanea. Per farlo bisogna valorizzare le eccellenze pugliesi. Anche per questo collaboriamo con le Grotte di Castellana, con il Carnevale di Putignano, con l’Apulia Film Commission e col castello di Conversano che ospita una mostra di De Chirico”. A proposito di sistema, alla conferenza erano presenti varie figure istituzionali, quali il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano (“Mi complimento col Libro Possibile per come ha avuto la capacità di diventare un vero e proprio medium, che veicola un messaggio”), il sindaco di Bari Lorenzo Decaro (“In questo momento storico si sta perdendo l’importanza della parola scritta, ma il Libro Possibile dimostra che essa serve a fare approfondimento”), l’assessore all’Industria turistica e culturale Loredana Capone (“Polignano è una realtà ammirata dall’Italia intera, e indubbiamente per noi è anche uno strumento di marketing territoriale”), il sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio (“In rete con il nostro territorio, e con un evento che ormai ha una storia, abbiamo deciso di gemellarci attraverso la mostra su De Chirico, che sarà ospitata nel nostro castello, mostrerà cinquanta opere e durerà fino al 1° novembre. Offrirà un ulteriore percorso ai turisti, e ricorderà che siamo una città d’arte”) e ovviamente il sindaco di Polignano Domenico Vitto (“Questa manifestazione è come un vino che più invecchia e più migliora. La scritta davanti a Palazzo Marchesale, suggeritami da Gianluca Loliva e che ha suscitato qualche polemica, a me piace tantissimo. Sono convinto che questa edizione sarà più bella di quella dell’anno scorso, ma meno bella di quella dell’anno prossimo”) e l’assessore alla Cultura Marilena Abbatepaolo (“Polignano è da sempre orgogliosa di ospitare questa manifestazione, di cui condividiamo gli obbiettivi. Siamo impegnati tutto l’anno nella promozione della cultura, poiché crediamo che le istituzioni debbano essere al fianco dei privati in questa battaglia”).

227 - Copia237 - Copia

Infine Santoro ha fornito un po’ di dati della nuova edizione: conta 101 autori di livello nazionale e internazionale, 56 locali, 163 fra giornalisti e presentatori (più di 300 ospiti in totale), 65 piccole case editrici, 37 nazionali. Fra gli ospiti di quest’anno, Franco Cardini, Michele Cucuzza, Concita De Gregorio, Al Bano, Federica Sciarelli, Michele Partipilo, Raffaele Sollecito, Aldo Cazzullo, Luciano Canfora, Lino Patruno, Alessio Giannone alias Pinuccio, Daniela Santanché, Gino Strada, Dario Vergassola, Bianca Tragni, Flavio Albanese, Aldo Nove, Enrica Simonetti, Vinicio Marchioni, Catena Fiorello, Jasmine Trinca, Carlo Freccero, Mauro Pulpito, Vittorio Sgarbi, Luca Telese, Sabrina Scampini, Anna Magistà, Vito Signorile, Francesco Carofiglio, Nicky Persico, Gigi Marzullo, Enrico Lo Verso, Pierluigi Battista, Gianrico Carofiglio, Cristiano De Andrè, Enrico Mentana, Giuseppe L’Abbate, Mietta, Paolo Comentale e ancora tanti altri. Il programma completo su www.libropossibile.com. Buon divertimento e buona lettura a tutti.

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts