• venerdì , 15 dicembre 2017

POLIGNANO, BAMBINI A SCUOLA DI TEATRO (E DI VITA)

POLIGNANO – Vi avevamo già parlato di Teatro MUDI (MUltiDIsciplinare), il progetto della compagnia Formediterre nato in collaborazione con l’associazione “Con.Fusione” di Polignano, la compagnia “I Commedianti” di Putignano, l’associazione “Maschere e Tamburi” di Capurso e la Pro Loco di Leporano, e patrocinata dai rispettivi comuni per insegnare ai ragazzi il teatro a tutti i livelli (la recitazione, la scenografia, la legislatura in materia di spettacolo, ecc.). Il progetto in tutti questi mesi non si è mai fermato e il suo ultimo appuntamento ha raggiunto i più piccoli: Antonio Minelli e i suoi ragazzi hanno fatto un piccolo tour nei quattro Comuni coinvolti nell’iniziativa. Ieri è stata la volta di Polignano e delle sue scuole elementari “Gianni Rodari” e “San Giovanni Bosco”. Davanti a una platea molto attenta di bambini e all’assessore alla Cultura Marilena Abbatepaolo gli allievi della compagnia Formediterre hanno messo in scena una fiaba scritta da Liliana Camarda (dirigente scolastico della scuola “Vincenza Sofo” di Monopoli), la storia di un “topo-gnomo” e di un “orsofante” che intraprendono un viaggio alla ricerca di se stessi, e impareranno che il pregiudizio ha molte facce, tanto che persino loro sono in grado di provarlo…

Al termine della rappresentazione, che ha ottenuto l’attenzione dei bambini (“E possiamo esserne soddisfatti – ci dice l’attrice Alessia Carrieri – Un adulto può anche fingere che la commedia gli piaccia, i bambini invece non hanno le nostre sovrastrutture e se non gli fossimo piaciuti ce lo avrebbero subito fatto capire”), Minelli ha tenuto una breve ma importante lezione ai piccoli sull’uso della voce, sulle sue tonalità principali (soffiato, sottovoce, parlato, gridato) e l’importanza di usarle nei contesti giusti. Infine, ha dimostrato loro come un attore sa trasformare ogni oggetto in un oggetto di scena, “perché l’attore, in fondo, è un adulto che non ha mai smesso di giocare”.

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts