• martedì , 27 giugno 2017

NOTIZIARIO SPORTIVO, ARIA DI PLAY-OFF E DI PLAY-OUT IN TUTTI I CAMPI

PALLAMANO – SERIE A – da qualche giorno ormai, al Pala San Giacomo si sento solo odore di play-off. Le donne dell’Amatori sono sempre più in testa alla Poule, grazie alle vittorie sul Ferrara e sul Cassano Magnago, la scorsa settimana, 27-25. Si torna in campo il sabato di Pasqua contro i rivali del Salerno. L’Accademia, invece, ormai lasciate alle spalle le Final Eight di Coppa Italia, durante le quali dopo aver sfiorato l’impresa ai quarti di finale con il Carpi, è crollato nelle “finaline”, posizionandosi solo in ottava posizione. Comincia domani una nuova avventura: parte la poule Play-off che s’apre con la gara casalinga contro l’Albatro di Siracusa.

BASKET – PROMOZIONE – A.dil Basket Conversano e All Star Francavilla, lo scorso sabato al Pala San Giacomo hanno regalato spettacolo dimostrando entrambe di meritare la testa della classifica. Una serata all’insegna dello Sport con la S maiuscola: agonismo puro e positivo, tifosi caldi ma rispettosi dell’avversario, atteggiamento estremamente corretto da entrambe le parti. Una partita combattuta dall’inizio alla fine con continui capovolgimenti sul filo di un punteggio giocato in parità fino agli ultimi minuti dell’ultimo quarto. Il punteggio finale è 64 a 59 per i padroni di casa. Una vittoria che permette al Conversano di riprendere in solitaria la testa della classifica. Da sottolineare e apprezzare il gesto del Coach del Francavilla venuto nello spogliatoio a dividere con i nostri giocatori la loro bottiglia di spumante a dimostrazione della grande amicizia che lega le due società. Sprint finale, quindi, necessario per mantenere il primo posto e rientrare come capolista in uno dei tre gironi che consentiranno, alla prima classificata, il passaggio in D. Prossimo ostacolo domani in trasferta a Pulsano.

VOLLEY – periodo favorevole quello dello Young Volley Conversano, la quale centra il terzo risultato utile consecutivo, grazie alla vittoria per 3-0 sul fanalino di coda. Una gara facile, ben gestita da tutte le atlete e terminata come si ci aspettava. Ora il gioco si fa duro: i play-out s’avvicinano e s’attende la fine del mese per conoscere la diretta avversaria con la quale si contenderanno la permanenza in serie D.

CALCIO – in I Categoria, il Norba torna senza punti da Ginosa, dove è stato sconfitto dai padroni di casa 2-1. Nel primo tempo la partita è equilibrata: il Ginosa passa in vantaggio ma Pascalicchio pareggia prima dell’intervallo. La ripresa è condizionata da un episodio: un giocatore del Norba viene colpito, a palla lontana, da una violenta gomitata. I ragazzi di Mister Colucci perdono le staffe: due di loro vengono espulsi e a pochi minuti dal termine, un calcio di rigore decreta la definitiva sconfitta degli ospiti. Domenica si ricomincia in casa con il Massafra. In II categoria il Kids Club non batte nemmeno l’ultima in classifica, il Palagianello. Nonostante il dominio sulla gara e il parziale vantaggio, nel finale un gol degli ospiti decreta il definitivo 1-1. In realtà, in seguito all’annuncio della mancata formazione del campionato di III categoria per la prossima stagione, il Kids Club, ovviamente, non corre più il rischio di retrocedere. Domenica a Martina per onorare la maglia.

PALLANUOTO – continua la serie negativa dell’Airon Club in Serie C e arriva la quarta sconfitta stagionale, nelle prime quattro gare, in quel di Crotone. Che fosse una gara proibitiva, lo si sapeva già alla vigilia, visto l’alto tasso tecnico degli avversari, sicuramente i più quotati per il salto di categoria. Mister Cito però è fiducioso. “L’obiettivo di questa stagione è la salvezza tranquilla. Abbiamo una squadra molto giovane con pochi elementi di esperienza. Siamo partiti male perché abbiamo affrontato subito le prime della classe ma sono fiducioso che già da domani, in casa contro il Mediterraneo Taranto conquisteremo punti importanti”.

CALCIO A 5 – SERIE B – la salvezza è sempre più vicina per gli Azzurri Conversano. Grazie al buon pareggio ottenuto in casa con il Giovinazzo, 1-1, gol di Cannone, serve solo un punto ai ragazzi di mister Masi per assicurarsi la permanenza in serie B. Fondamentale quindi giocarsi il tutto per tutto a Putignano, domani alle ore 16.00 in casa del Csg, ultimo in classifica, dove vincere significherebbe anche condannare gli avversari alla retrocessione. Dopo il riposo della scorsa domenica, torna in campo anche l’Under21, pronta a giocare a Carovigno l’ultima gara della Regular Seasons, dopo la quale cominceranno i fatidici play-off!

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts