Soddisfazione della CIA per gli arresti di Palagiano

Taranto – La CIA Due Mari di Taranto e Brindisi esprime soddisfazione per gli arresti portati a termine dalla compagnia dei carabinieri di Massafra in agro di Palagiano.

Nel corso dell’attività di presidio e controllo del territorio i militari hanno sorpreso quattro individui mentre erano intenti a raccogliere le arance dagli alberi, in un terreno di contrada Lupini, nell’agro di Palagiano.

La refurtiva recuperata, del peso complessivo di circa 400 kg, che per i militari ha un valore di circa 800 euro, è stata immediatamente restituita al legittimo proprietario.

Ormai è da diverso tempo che le campagne sono prese d’assalto con furti di prodotti agricoli e attrezzature.

Peraltro molto spesso accade che i prodotti agricoli rubati sono posti in vendita agli angoli delle strade senza una regolare autorizzazione e senza che nessuno verifichi.

“L’agricoltura, in questo caso, funge da ammortizzatore sociale per coloro i quali per recuperare soldi rubano i prodotti per poi rivenderli” – ha dichiarato il presidente CIA Area Due Mari Pietro De Padova.

Bene l’azione di contrasto suo territorio da parte delle forze dell’ordine.

“Non bisogna abbassare la guardia ma intensificare i servizi così come sta accadendo e occorre verificare la provenienza della merce posta in vendita” – ha dichiarato il Direttore della CIA Area Due Mari Vito Rubino.

La CIA quindi esprime un plauso per tale risultato ottenuto dalle forze dell’ordine.