Pallamano, Serie A Beretta: Pressano – Conversano 24-33

Serviva una prova di carattere per sfatare il tabù del Palavis di Pressano, mai violato sino a ieri. Una partita perfetta che confermasse i progressi fatti da un gruppo che pian piano sta diventando sempre più squadra. Così è stato.

Conversano sorprende anche i più scettici sfoderando una prestazione maiuscola sotto tutti i punti di vista: del gioco, dell’organizzazione tattica e, soprattutto, sul piano psicologico.

Pronti-via ed è già sul 4-1 in un crescendo di azioni veloci e ben orchestrate dai soliti De Giorgio, Nelson, Hamzic, Lupo, Giannoccaro, abili ad aprire praterie all’interno della difesa giallonera, apparsa ieri molto nervosa e poco compatta. È qui che matura la prestazione super del Conversano che non permette la reazione dei padroni di casa ma ne approfitta e continua a sferrare colpi ai fianchi all’avversario all’angolino con le frecce Rossetto, Rosso e Radovcic. Il monologo conversanese prosegue con il vantaggio che incrementa fino al +11 sul finale del secondo tempo.

Prestazione da incorniciare per i nostri ragazzi che tornano dalla trasferta in Trentino con l’intera posta in palio e la consapevolezza di essere davvero una squadra in grado di competere per il titolo.

#ForzaConversano#SerieABeretta

Ufficio stampa

Pallamano Conversano

📸 Vanni Caputo