Inaugurata la nuova sede dell’Ente Bilaterale Agricolo Faila Ebat di Taranto

Taranto. Alla presenza del Presidente dell’Ente Bilaterale Nazionale Eban Roberto Caponi, della Responsabile Sviluppo e Organizzazione della CIA Nazionale Claudia Merlino, del Presidente della Provincia di Taranto Giovanni Gugliotti, dell’Assessore alle Attività Produttive della Regione Puglia Cosimo Borraccino delegato dal Presidente Emiliano, del Responsabile ASL Dipartimento di Prevenzione Cosimo Scarnera, dal delegato dell’Arcivescovo di Taranto Mons. Filippo Santoro Don Giovanni Chiloiro, dal Presidente e dal Vicepresidente del Faila Ebat Vito Rubino e Antonio La Fortuna e di tutti i componenti del Comitato Esecutivo e numerosi dirigenti provinciali e regionali di CIA, Coldiretti, Confagricoltura, CGIL, CISL, UIL con le segreterie di settore si è svolta l’inaugurazione della nuova sede dell’Ente Bilaterale Agricolo della provincia di Taranto.

Nel corso della cerimonia è stato presentato il sito dell’Ente www.failaebat.it, i bandi pubblicati nel 2018 e le risorse distribuite negli ultimi anni.

Il Faila Ebat Ente Bilaterale Agricolo della provincia di Taranto ha le seguenti finalità: integrare le prestazioni assistenziali, in caso di malattia e infortunio a favore dei lavoratori agricoli della Provincia di Taranto; ulteriori trattamenti e prestazioni in favore dei lavoratori agricoli ed i datori di lavoro della Provincia di Taranto;  promuovere, svolgere, indirizzare e sostenere lo sviluppo della formazione dei lavoratori agricoli ed i datori di lavoro della provincia di Taranto;  promuovere ed incentivare misure per migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il Faila Ebat dal 1999 al 2016 su circa 14.000 pratiche istruite come indennità malattia e infortuni ha erogato risorse per circa 1.200.000,00 di euro di cui quasi il 50% negli ultimi tre anni.

Alle 50 aziende agricole che hanno fatto richiesta tra il 2017 e il 2018 con i bandi sulle visite mediche a n. 3100 lavoratori sono state erogate risorse per circa euro 31.000,00 (10 euro a lavoratore).

Da qualche settimana abbiamo pubblicato nuovamente i bandi: malattia infortuni e visite mediche, bando per 10 borse di studio da 1000 euro ciascuna per i figli dei lavoratori e dei datori di lavoro.

Ci accingiamo a pubblicare un bando con impiego di risorse sulla genitorialità e per le aziende agricole per acquisto attrezzature per la messa in sicurezza del lavoro con erogazione di un bonus sulla spesa complessiva.

Presso la sede Faila Ebat della provincia di Taranto è stato stipulato l’ultimo contratto provinciale dei lavoratori agricoli che scadrà il 31 dicembre 2019.

Il F.A.I.L.A. (Fondo Assistenza Integrativa Lavoratori Agricoli) si è costituito il 29/01/1999,in seguito all’accordo stipulato tra le Organizzazioni datoriali e sindacali della provincia di Taranto, in applicazione al Contratto Collettivo di Lavoro per gli operai agricoli florovivaisti della provincia di Taranto stipulato il 14 Luglio 1993, al fine di integrare le prestazioni assistenziali, in caso di malattia e infortunio a favore dei lavoratori agricoli della Provincia di Taranto, conformemente al dettato della legge 11 Agosto 1991 n.266 e del D.L.gs 4 dicembre 1997 n.460.

Il F.A.I.L.A. diventa quindi un ente che opera senza fini di lucro al fine di integrare i trattamenti assistenziali obbligatori in caso di malattia e infortunio a tutti i lavoratori agricoli della provincia di Taranto.

Il FAILA- EBAT è parte del sistema paritetico di categoria che si avvale di un organismo di indirizzo centrale EBAN. Tale sistema è espressione dell’autonomia collettiva ed è basato sul principio di bilateralità e pariteticità.