Milano. Molti i dischi attesi per il nuovo anno, a cominciare da “Rush!” dei Måneskin il 20 gennaio con differenti versioni fisiche che comprendono vinile standard, bianco, rosso e illustrato, speciali set, cd e molto altro: è stato registrato tra Los Angeles, Tokyo e l’Italia, anticipato dai singoli “Supermodel”, “Mammamia”, “The loneliest”, “La fine” e “Gossip”.

In arrivo anche l’album di inediti di Biagio Antonacci anticipato dai singoli “Ti saprò aspettare”, “Seria” e “Telenovela”, a tre anni da “Chiaramente visibili dallo spazio”.

Francesca Michielin con la sua nuova fase artistica è nell’album di inediti di una ventina di canzoni, compresa la nuova “Bonsoir”, a poco più di due anni da “Feat (fuori dagli spazi)”.

C’è tanta curiosità per il prossimo capitolo del trapper più forte d’Italia Sfera Ebbasta, il cui nuovo album è sicuramente tra i più attesi dell’anno, dopo l’ep “Italiano” con Rvssian che conteneva “Mamma mia” ma soprattutto dopo il triplo platino riportato dal precedente “Famoso”.

Giorgia è attesa a un nuovo disco, provvisoriamente intitolato “Blu”, anticipato dal singolo “Normale” e contenente anche “Parole dette male” con cui partecipa in gara al prossimo festival di Sanremo, dopo la vittoria nella categoria Giovani del 1994 con “E poi”, quella fra i big nel 1995 con “Come saprei”, terza nel 1996 con “Strano il mio destino” e seconda nel 2001 con “Di sole e d’azzurro”.

A poco più di un anno da “Solo”, Ultimo (nome d’arte Niccolò Moriconi) si approssima a pubblicare il nuovo album che potrebbe intitolarsi “Alba”, come la canzone in gara al prossimo festival di Sanremo, dove ritorna dopo averlo vinto nel 2018 fra le Nuove Proposte con “Il ballo delle incertezze” ed essere arrivato secondo l’anno dopo con “I tuoi particolari”.

Marco Mengoni il 3 marzo completa la trilogia di “Materia” con l’album che conterrà anche il singolo “Caro amore lontanissimo” uscito a Natale e “Due vite” con cui si ripresenta al festival di Sanremo a dieci anni dalla vittoria con “L’essenziale”; questo album arriva dopo “Materia (terra)” di un anno fa e “Materia (pelle)” dello scorso ottobre.

Ritorno alla grande per Anna Oxa con un album ancora senza titolo che conterrà anche “Sali (Canto dell’anima)” con cui è in gara a Sanremo 2023 dopo le due vittorie nel 1989 con “Ti lascerò” in coppia con Fausto Leali e nel 1999 con “Senza pietà”; la cantante è alla sua quindicesima partecipazione alla kermesse italiana.

Elodie ha annunciato per il 10 febbraio il nuovo progetto discografico “Ok respira”, anticipato dall’omonimo singolo, con brani scritti anche da Elisa, Mahmood, Marracash, Dardust, oltre alla canzone sanremese “Due”.

Il 27 gennaio arriva l’album di Mogol e Mario Lavezzi dal titolo “Canzoni nascoste” in cui sono raccolti inediti e canzoni scritte da entrambi, cantate per la maggior parte dallo stesso Lavezzi.

Nuovo album in arrivo per i cantautori da record Colapesce e Dimartino, anticipato dal singolo “Cose da pazzi”, scritta per la colonna sonora della nuova serie original italiana “The bad guy, e comprendente anche “Splash” con cui ritornano al festival di Sanremo dopo l’affermazione di due anni fa con “Musica leggerissima”.

Matteo Bocelli ha lanciato i primi singoli “Solo” (in vetta alle classifiche streaming del mondo) e “Can you feel the love tonight” (tratto dal capolavoro “Il re leone”), in vista del suo primo album in uscita per la prestigiosa Capitol Records, dopo la fama raggiunta in tutto il mondo nel 2018 in duo con suo padre Andrea in “Fall on me”.

Si chiamerà “Il coraggio dei bambini” il nuovo album di Geolier, tra i più attesi del rap italiano, da venerdì 6 gennaio, quando esce anche “Ancient cosmic truth a suite in 4 movements” del synth performer e compositore Louis Siciliano.

Dal 20 gennaio sarà disponibile “Radio Gotham”, il titolo del primo album di Rose Villain per un viaggio tra i vicoli più oscuri di una delle artiste più richieste del panorama urban italiano.

Il 27 gennaio “The illest vol. III” di Mostro, il terzo capitolo della saga alla quale il rapper romano aveva dato inizio nel 2015, che segue l’uscita del singolo “Bottiglie rotte” feat. Emis Killa e Gemitaiz.

Gli Articolo 31 pubblicano il 10 febbraio un album con brani inediti, a 20 anni da “Italiano medio”, comprendente “Un bel viaggio” con cui J-Ax e Dj Jad sanciscono la reunion al prossimo festival di Sanremo.

Nuovo album in arrivo per Madame (vero nome Francesca Calearo) contenente anche “Il bene nel male” con cui è in gara a Sanremo 2023.

“Vivo” è il titolo del brano che porterà Levante sul placo dell’Ariston e che anticipa la pubblicazione del suo album di inediti “Opera futura” in uscita il 17 febbraio a tre anni di distanza da “Magmamemoria”.

Con la ritrovata voce di Nick Luciani, i Cugini di Campagna si presentano al prossimo festival di Sanremo con il brano “Lettera 22”, contenuto nel nuovo album ancora senza titolo.

I Coma_Cose tornano a distanza di oltre un anno con il nuovo album, anticipato dal singolo “Chiamami” e contenente anche “L’addio” con cui Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano ritornano in gara al prossimo festival di Sanremo.

Dopo aver rivoluzionato il mondo del pop italiano negli anni novanta, Paola & Chiara si riuniscono con “Furore” al prossimo festival di Sanremo, primo passo a un nuovo album che avrà l’arduo compito di tornare a far splendere in classifica le due sorelle.

Rosa Chemical, nome d’arte di Manuel Franco Rocati, è atteso con il nuovo album anticipato dal singolo “Non è normale” e contenente anche “Made in Italy” con cui sarà in gara al prossimo festival di Sanremo, dopo l’album di debutto “Forever” di due anni fa.

Con “Il terzo cuore” Leo Gassmann cerca al Sanremo 2023 un suo spazio nel panorama italiano dopo la vittoria nella categoria Giovani nel 2020: il brano farà parte del nuovo album.

“Quando ti manca il fiato” di Gianluca Grignani è la sua proposta per Sanremo 2023 che sarà poi contenuta nel nuovo album in uscita prossimamente.

Diodato è atteso con il nuovo album dopo la consacrazione nel 2020 quando ha vinto con “Fai rumore” il festival di Sanremo, il premio della critica Mia Martini, il premio Sala Stampa Radio Tv e Web e il Premio Lunezia, il premio David di Donatello come miglior canzone originale per il brano “Che vita meravigliosa” dal film “La dea fortuna” di Ferzan Ozpetek, entrambe contenute nell’album “Che vita meravigliosa”.

Adriano Celentano ha già pronto il nuovo album di maestria come solo lui sa fare, sempre contro corrente, ma aspetta il ritorno sul piccolo schermo con un programma dal titolo provvisorio “Il conduttore”.

Album di inediti per Laura Pausini dopo la conduzione dell’European Song Contest, la vittoria ai Golden Globe per la miglior canzone originale “Io sì”, e la prima volta nel film Amazon Original che ruota intorno a lei e alla sua storia straordinaria.

Un tour nei teatri tra Italia e Europa e un nuovo disco: sono i nuovi progetti di Max Gazzè di quest’anno.

Sul campo internazionale il 20 gennaio ritornano i 14 album dei Rolling Stones usciti dal 1963 al 1969 nella versione con vinile colorato, nonché il doppio vinile antologico “Stray cats” con rarità; il 10 febbraio i Rolling Stones annunciano “Grrr live!”, l’album con le hit della loro leggendaria carriera, in versione dal vivo.

Anticipato dal singolo Edging”, arriva il nuovo album dell’iconica band californiana Blink-183; il 27 gennaio Sam Smith pubblica il suo quarto album in studio “Gloria” e nello stesso giorno i Green Day celebrano il 25esimo anniversario del loro quinto album triplo platino “Nimrod” e i New Order la raccolta che celebra il loro album in studio del 1985 “Low-life”.

Il 17 febbraio esce il nuovo album “Trustfall” di Pink, il 24 i Gorillaz con l’album in studio “Cracker island”, gli Strokes “The singles volume 01”, il 10 marzo Lana Del Rey con “Did you know that there’s a tunnel under ocean blvd”, il 17 i Pop Evil con “Skeletons”, il 14 aprile i Metallica con “72 Seasons”, il 19 maggio Lewis Capaldi con “Broken by desire to be heavenly sent”. Fra le compilation il 13 gennaio arriva “Love 2023″ con 32 grandi hits italiane, suddivise in 2 cd, interpretate da alcuni dei migliori artisti della musica italiana di oggi; il 10 febbraio la “Sanremo 2023 compilation” con tutti gli interpreti in gara.