COSA CHIUDE E COSA NO (VALIDO FINO AL 3 APRILE) IL DECRETO DEL GOVERNO

SOSPESE tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad ECCEZIONE di quelle indicate qui sotto: (se volete, consultate anche il link per scaricare l’allegato! E guardate se il vostro codice ATECO corrisponde)

✔️01Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali
✔️03Pesca e acquacoltura
✔️05Estrazione di carbone
✔️06Estrazione di petrolio greggio e di gas naturale
✔️09.1Attività dei servizi di supporto all t estrazione di petrolio e di gas naturale
✔️10Industrie alimentari
✔️11Industria delle bevande
✔️13.96.20Fabbricazione di altri articoli tessili tecnici ed industriali
✔️13.94Fabbricazione di spago, corde, funi e reti
✔️13.95Fabbricazione di tessuti non tessuti e di articoli in tali materie (esclusi gli articoli di abbigliamento)
✔️14.12.00Confezioni di camici, divise e altri indumenti da lavoro
✔️16.24.20abbricazione di imballaggi in legno
Fabbricazione di carta
✔️18Stampa e riproduzione di supporti registrati
✔️19Fabbricazione di coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
✔️20Fabbricazione di prodotti chimici
✔️21Fabbricazione di prodotti farmaceutici di base e di preparati farmaceutici
✔️22.1Fabbricazione di articoli in gomma
✔️22.2Fabbricazione di articoli in materie plastiche
✔️23.19.10Fabbricazione di vetrerie per laboratori, per uso igienico, per farmacia
✔️26.6Fabbricazione di apparecchi per irradiazione, apparecchiature elettromedicali ed elettroterapeutiche
✔️27.1Fabbricazione di motori, generatori e trasformatori elettrici e di apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell’elettricità
✔️28.3fabbricazione di macchine per l’agricoltura e la silvicoltura
✔️28.93Fabbricazione di macchine per l’industria alimentare, delle bevande e del tabacco (incluse parti e accessori)
✔️28.95.ooFabbricazione di macchine per I t industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
✔️28.96Fabbricazione di macchine per l’industria delle materie plastiche e della gomma (incluse parti e accessori)
✔️32.50Fabbricazione di strumenti e forniture mediche e dentistiche
✔️32.99.1Fabbricazione di attrezzature ed articoli di vestiario protettivi di sicurezza
✔️32.99.4Fabbricazione di casse funebri
✔️33Riparazione emanutenzione installazione di macchine e apparecchiature
✔️35Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
✔️36Raccolta, trattamento e fornitura di acqua
✔️37Gestione delle reti fognarie
✔️38Attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti; recupero dei materiali
✔️39Attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti
✔️42Ingegneria civile
✔️43.2Installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni e installazioni
✔️45.2Manutenzione e riparazione di autoveicoli
✔️45.3Commercio di parti e accessori di autoveicoli
✔️45.4Per la sola attività di manutenzione e riparazione di motocicli e commercio di relative parti e accessori
✔️46.2Commercio all’ingrosso di materie prime agricole e animali vivi
✔️46.3Commercio all’ingrosso di prodotti alimentari, bevande e prodotti del tabacco
✔️46.46Commercio all’ingrosso di prodotti farmaceutici
✔️46.49.2Commercio all’ingrosso di libri riviste e giornali
✔️46.61Commercio all’ingrosso di macchinari, attrezzature, macchine, accessori, forniture agricole e utensili agricoli, inclusi i trattori
✔️46.69.19Commercio all’ingrosso di altri mezzi ed attrezzature da trasporto
✔️46.69.91Commercio all’ingrosso di strumenti e attrezzature ad uso scientifico
✔️46.69.94Commercio all’ingrosso di articoli antincendio e infortunistici
Commercio all’ingrosso di prodotti petroliferi e lubrificanti per autotrazione, di combustibili per riscaldamento
✔️49Trasporto terrestre e trasporto mediante condotte
✔️50Trasporto marittimo e per vie d’acqua
✔️51Trasporto aereo
✔️52Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti
✔️53Servizi postali e attività di corriere
✔️55.1Alberghi e strutture simili
✔️j (DA 58 A 63)Servizi di informazione e comunicazione
✔️K (da 64 a 66)Attività finanziarie e assicurative
✔️69Attività legali e contabili
✔️70Attività di direzione aziendali e di consulenza gestionale
✔️71Attività degli studi di architettura e d’ingegneria; collaudi ed analisi tecniche
✔️72Ricerca scientifica e sviluppo
✔️74Attività professionali, scientifiche e tecniche
✔️75Servizi veterinari

✔️Le attività professionali NON sono sospese e per loro restano sempre ferme le previsioni del decreto di Conte dell’ 11 marzo, ovvero:

➡️sia attuato il massimo utilizzo da parte delle imprese di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;
➡️siano incentivate le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti nonché gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva;
➡️siano sospese le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione;
➡️assumano protocolli di sicurezza anti-contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con adozione di strumenti di protezione individuale;
➡️siano incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali.

✔️ Per le attività commerciali al dettaglio, resta valido quanto già disposto dal decreto del Presidente Conte l’11 marzo

❗Le attività produttive che sarebbero sospese POSSONO comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o LAVORO AGILE❗

✔️Restano SEMPRE consentite anche le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività che resteranno aperte, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali, PREVIA comunicazione al PREFETTO.

Il Prefetto può sospendere le predette attività qualora ritenga che non sussistano le condizioni.

✔️CONSENTITE le attività che erogano servizi di pubblica utilità, nonché servizi essenziali.

✔️SEMPRE consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché di prodotti agricoli e ali mentari.

✔️Resta consentita ogni attività comunque funzionale a fronteggiare l’emergenza;
✔️SONO CONSENTITE le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, previa comunicazione al Prefetto SE dall’interruzione derivi un GRAVE PREGIUDIZIO all’impianto stesso o un pericolo di incidenti. l’erogazione di un servizio pubblico essenziale;
✔️ sono consentite le attività dell’industria dell’ aerospazio e della difesa, nonché le altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale, previa autorizzazione del Prefetto della provincia ove sono ubicate le attività produttive.

❗IMPORTANTE ❗

✔️Le imprese le cui attività non sono sospese rispettano i contenuti del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 14 marzo 2020 fra il Governo e le parti sociali.

IMPORTANTE 2

✔️Le imprese le cui attività sono sospese per effetto del presente decreto completano le attività necessarie alla sospensione ENTRO il 25 marzo 2020, compresa la spedizione della merce in giacenza.

È FATTO DIVIETO a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune DIVERSO rispetto a quello in cui attualmente si trovano,

AD ECCEZIONE PER:

✔️comprovate esigenze lavorative,
✔️di assoluta urgenza,
✔️per motivi di salute.

LINK DEL DECRETO http://www.governo.it/it/articolo/coronavirus-firmato-il-dpcm-22-marzo-2020/14363?fbclid=IwAR0AAg1k0pA-MWFnAK_YElLtLKDF4wKqonhnf-ZVB36AF5C7jOmpahJEm2U