Barletta (BT). Emergenza COVID-19. Numerose persone denunciate per attività ludiche e per pesca abusiva di vongole e cozze sul lungomare.

In questo fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno
deferito in stato di libertà numerose persone per inosservanza delle
disposizioni contenute nei recenti DPCM. Nel capillare controllo del
territorio i Militari hanno sorpreso molti cittadini intenti in attività
ludico ricreative sui due lungomare della città e sulla battigia dove sono
state sanzionate delle persone intente nella pesca abusiva di vongole e
cozze.

Sabato è stato effettuato in via Alvisi un posto di controllo nel corso del
quale sono state verificate singolarmente le autocertificazioni di numerosi
Barlettani che senza motivo giravano per la città, residua ma significativa
la presenza  di cittadini provenienti da altre città della BAT trovati a
Barletta senza un giustificato motivo.