• sabato , 16 dicembre 2017

MONOPOLI,“Vite Rupestri – Narrazioni del passato”

Rievocazione storica, laboratori di scavo archeologico, spettacoli teatrali e rassegna cinematografica

Rievocazione storica, laboratori di scavo archeologico medievale, spettacoli teatrali e rassegna cinematografica. Sono gli appuntamenti di giugno del progetto promosso dalle Politiche Culturali di Monopoli “Vite Rupestri – Narrazioni del passato”.

Domenica 11 giugno alle ore 18 e alle ore 19, a cura del Ctg Egnatia di Monopoli, presso il villaggio rupestre dei Santi Andrea e Procopio, è in programma la rievocazione storica “Ai tempi dei Cammini delle fede”. Previsto un bus navetta in partenze alle ore 18,30 e alle ore 19,30 dal piazzale del Polo Liceale. L’evento, ad ingresso gratuito e libero, destinato prevalentemente alle scolaresche, si svilupperà in vari momenti che prevedono il racconto da parte di una o più voci narranti registrate, con l’ausilio di effetti luce, di brani tratti da viaggiatori-pellegrini che dal decimo al dodicesimo secolo hanno attraversato la nostra terra e che con ogni probabilità hanno trovato ospitalità presso la città e i villaggi del territorio di Monopoli. La rievocazione storica, in costumi alto-medioevali, sarà realizzata nella zona antistante la Chiesa Rupestre SS. Andrea e Procopio, attraverso la minuziosa e scientifica riproposizione dei mestieri, degli attrezzi e dell’habitat dell’epoca.

Domenica 18 giugno e domenica 25 giugno alle ore 21, presso il villaggio rupestre dei Santi Andrea e Procopio, spettacolo teatrale “Non rompete il cavaliere – Storia d’amore e guerra” a cura dell’Associazione Culturale Officine Clandestine. Nelle spettacolo l’epoca di Carlo Magno e dei Paladini, la giostra di avventure, inseguimenti e battaglie, sono un pretesto per parlare di noi e del nostro difficile rapporto con la realtà. Il romanzo, ironico e poetico, incentrato sulla tematica dell’essere e dell’apparire, può essere letto anche come metafora poetica della condizione attuale dello stato di abbandono in cui versano alcuni dei luoghi rupestri segnalati: un’armatura vuota, un luogo disabitati.
Da lunedì 19 giugno a venerdì 30 giugno dalle ore 15 alle ore 18 presso l’azienda agricola “Sorelle Barnaba”. Laboratori di scavo archeologico medioevale “Ugo: tutta un’altra storia” a cura dell’Associazione Educult. L’evento, destinato alle scolaresche monopolitane, consentirà ai bambini di vivere un’esperienza indimenticabile grazie ai laboratori simulati di archeologia. Vivere come Indiana Jones, maneggiare un antico gioiello egizio, ripercorrere la storia di un guerriero spartano: i laboratori archeologici rappresentano attività di didattica informale che permettono ai partecipanti di cimentarsi in scavi archeologici, restauri, disegni, fotografie, giochi tematici e ogni altra forma d’arte. Un apprendimento divertente che esperienze pregresse hanno dimostrato riscuotere successo tra adulti e bambini perché la conoscenza è vissuta come esperienza di coinvolgimento emotivo.

Venerdì 30 giugno e sabato 1° luglio dalle ore 21 in Largo San Giovanni appuntamento rassegna cinematografica “La spada e l’immaginario” a cura della Ditta Disco Service Empyre in collaborazione con l’Associazione Sguardi. Il 30 giugno “Brancaleone alle Crociate” di Mario Monicelli e il 1° luglio “I cavalieri che fecero l’impresa” di Pupi Avati. La mini rassegna nasce dall’idea fondante di portare alla luce i luoghi della storia monopolitana sfiorati dall’indifferenza quotidiana attraverso l’evocazione filmica e il richiamo dell’evento cinematografico, al fine di far parlare i luoghi silenti della storia cavalleresca attraverso l’immaginario cinematografico, tramite due delle opere che hanno raccontato e sviluppato conoscenza e immaginario collettivo sui temi reali e materiali della cavalleria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts