• giovedì , 26 aprile 2018

MOLA, SALTA IL NUOVO FESTIVAL RADIOFONICO

MOLA – E’ di pochi giorni fa la notizia che quest’anno l’estate molese avrebbe dovuto fare a meno del Palio dei Capatosta. Ma come si dice, le disgrazie non vengono mai sole. Stamani Giuseppe Aversa, direttore artistico di Radio Mola International, ha pubblicato su Facebook un lungo comunicato per annunciare che salterà anche un altro evento, stavolta curato dalla sua emittente.

Il comunicato inizia facendo un po’ di storia della radio: “La nostra emittente radiofonica, da qualche anno, ha fatto passi da gigante grazie all’apporto di tutti i nostri collaboratori che, gratuitamente, operano professionalmente per la riuscita di tutti i progetti della radio.
Per essere così cresciuti bisogna anche ringraziare la nuova politica intrapresa all’interno della radio, che ha eliminato l’aria stantia radicata all’interno, iniziando nuovi percorsi che ci hanno visto e ci vedono protagonisti di eventi esterni organizzati da Associazioni o Enti o di nostra personale organizzazione; basti citare il ‘Disco Live 2014’ andato in onda presso il Caffè Adriatico, ‘Disco Live Tour on the Beach’ del 2015 e 2016 andato in onda nelle spiagge di Mola di Bari, varie dirette esterne tipo ‘Eternamente’, ‘Concerto del 1° maggio 2016’ organizzato dall’Associazione Le 7 Muse di Apollo, ‘Molasuono’ concerto del 1° maggio 2017 organizzato da Peekaboo Sporting Club, la collaborazione al ‘Presepe Vivente’ organizzato dall’Associazione Culturale Rosa di Jericho, la maratona radiofonica ‘L’Albero della Solidarietà 2016’, raccolta di beni di prima necessità donati alla Caritas, che ci ha visti protagonisti direttamente dal Supermercato Dok di Corso Italia… La lista è ancora lunga ma preferisco fermarmi qui. Perché questo? Perché grazie agli eventi esterni usciamo dalle 4 mura dello studio per fare Radio in mezzo alla gente”.

Giungiamo così al vero oggetto del comunicato: “Uno degli eventi esterni apice della nostra Radio è stato il ‘Festival Anteprima Sagra del Polpo 2016’, organizzato in toto dal nostro staff che ha dato la possibilità a talenti nostrani e del circondario di esibirsi in pubblico; ai vincitori di tale kermesse fu data la possibilità di esibirsi, la settimana successiva, sul palco della Sagra del Polpo insieme a cantanti di fama nazionale giunti per tale evento. Diamo a Cesare quel che è di Cesare, in questo caso il ‘Cesare’ della situazione è stato il Sig. Giuseppe De Silvio, al tempo Assessore al Turismo, che fortemente ha creduto nel nostro operato facendoci entrare nel Circuito della Sagra del Polpo 2016″.

Un evento che anche noi de “La Vipera” seguimmo con molta attenzione ed entusiasmo, poiché permise a molti talenti musicali del nostro paese di mettersi in luce. Non solo davanti al pubblico dei forestieri, ma anche a quello dei concittadini, spesso disattenti a quanto il nostro paese ha da offrire di bello.

Purtroppo, sembra che questa esperienza, almeno per quest’anno, non si ripeterà: “Come a tutti noto, Mola di Bari, oggigiorno, versa in un periodo di austerity per via della caduta dell’Amministrazione Comunale e l’arrivo del Commissario Prefettizio ma la nostra Radio, senza perdersi d’animo e con la positività che ci contraddistingue, ha presentato al Comune, a Maggio 2017, un progetto per la realizzazione dell’ ‘RMI in Festival’, un contest canoro simile a quello dello scorso anno che si sarebbe tenuto sabato 5 agosto 2017; Giuria di qualità, ricerca dei talenti, Arena Castello pronta ad accoglierci, Premio per i vincitori, insomma tutto pronto MA IL COMUNE NO, dato che alla nostra domanda regolarmente protocollata il 14 maggio 2017, ad oggi non è seguita alcuna risposta e la tempistica è diventata troppo stretta per la riuscita del Festival… Purtroppo la nostra domanda giace sulla scrivania di qualche ufficio comunale, ma siamo orgogliosi di dire che NOI CI ABBIAMO PROVATO, abbiamo provato ad organizzare qualcosa di grande per la nostra comunità, per i nostri radioascoltatori, che spero sia accolta dalla futura amministrazione che si insidierà il prossimo anno”.

Fine del comunicato, e per il momento anche fine della kermesse. Come se non bastasse, oltre a quella che era considerata l’anteprima della Sagra del Polpo, c’è il concreto rischio che salti anche la sagra vera e propria. Interpellata la Pro Loco, ci hanno fatto sapere che verrà diramato un comunicato in merito entro la fine della prossima settimana.

Ora forse inizierà un’altra manifestazione, il ping pong delle accuse reciproche su chi è colpevole di cosa. Ma noi preferiamo pensare al futuro piuttosto che al passato, e constatare che qualunque amministrazione si insedierà l’anno prossimo avrà molto lavoro e poco tempo per recuperare tutte le occasioni che Mola sta perdendo. L’RMI Festival, per tutti i giovani musicisti cui avrebbe offerto una vetrina, è una di queste.

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts