• venerdì , 23 giugno 2017

MOLA, PINO DE SILVIO ENTRA IN GIUNTA

MOLA – La Pasqua porta una buona sorpresa ai cittadini molesi: Pino De Silvio diventa assessore e il PD entra definitivamente in giunta. Quando, in luglio, il primo consiglio di Giangrazio Di Rutigliano sindaco si aprì con l’annuncio da parte del consigliere De Silvio di fornire un supporto esterno all’amministrazione senza entrare a farne parte, furono in molti a pensare che la suddetta amministrazione non avrebbe visto il Natale. La mancanza di un partito forte come il PD nelle sedi decisionali, una giunta che sarebbe rimasta giocoforza senza un assessore (cinque è il numero legale), oltre al chiaro danno d’immagine per un’amministrazione che parte senza uno dei suoi principali alleati, erano tutti segnali di un cammino che si annunciava o periglioso o tristemente breve. Le motivazioni dietro il gesto di De Silvio fecero discutere a lungo. Molti ritengono fosse la delusione per il mancato incarico di vicesindaco (promessogli in campagna elettorale ma poi andato a Francesca Mola), lui ha sempre smentito affermando di non condividere le linee programmatiche della giunta. Va detto che in questi mesi, pur non risparmiando in consiglio attacchi molto duri alla maggioranza, non ha mai fatto mancare il proprio voto a favore nelle situazioni più delicate (come l’approvazione del bilancio, che molti già vedevano come il capolinea dell’amministrazione). Ora, dopo dieci mesi di trattative (neanche una gravidanza crea un’attesa così lunga), entra in squadra come assessore ai Lavori Pubblici (delega fino a ieri appartenuta a Rossana Saponaro, che conserva quelle all’Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale), alle Attività Produttive e al Turismo. Soddisfazione del sindaco Giangrazio Di Rutigliano: “E’ un percorso naturale che si completa, a cui si arriva dopo un momento di confronto che atteneva molto all’aspetto programmatico. Ci siamo intesi sul percorso da fare e ci siamo trovati a remare tutti nella stessa direzione, quella del bene comune per il nostro paese”. Nel prossimo consiglio comunale (che si terrà martedì 22 marzo alle 19, in seconda convocazione giovedì 24 alla stessa ora) avverrà l’annuncio ufficiale, accompagnato da quelli di Angelica Tribuzio come nuovo capogruppo del PD e di Antonio Tricase che occuperà il posto da consigliere vacante. Quanto a De Silvio, lo abbiamo intercettato all’uscita dalla sua prima riunione come assessore. Come si è arrivati a questo accordo e perché ci è voluto così tanto? “Il dialogo ci ha portati a chiarire situazioni che andavano chiarite, per poter ripartire con la consapevolezza che al primo posto viene la città”. Di tutto il lavoro che c’è da fare a quali provvedimenti darà la priorità? “Finché non ho il polso della situazione tutto sembra urgente. Stamattina mi sono presentato di buon’ora per recepire tutte le istanze. A breve faremo una giunta lunga e approfondita, ed entrerò nel merito di situazioni che per forza di cose non ho potuto seguire direttamente in questi mesi. In passato mi sono occupato sia del turismo che delle attività produttive, la novità per me sono i lavori pubblici di cui Mola sappiamo avere un forte bisogno… C’è la necessità di attingere a finanziamenti esterni, dato che col bilancio comunale non si potrà fare assolutamente niente. Inizia un percorso nuovo e faticoso, tutto in salita ma spero che dopo tanta salita ci sarà pure una discesa in cui potremo mettere a frutto il lavoro. Ce la metterò tutta”.

Attualmente questo è l’organigramma della giunta Di Rutigliano:

Giangrazio Di Rutigliano: sindaco (con delega alle Politiche sociali)

Francesca Mola: vicesindaco, Servizi sociali, Pubblica istruzione, Cultura, Bilancio

Pino De Silvio: Lavori pubblici, Attività produttive, Turismo

Gianni Russo: Politiche attive del lavoro, Sport, Politiche giovanili, Cittadinanza attiva, Politiche comunitarie

Niki Bufo: Igiene, Ambiente, Politiche della salute, Servizi cimiteriali, Città metropolitana, Sviluppo sostenibile

Rossana Saponaro: Pianificazione Territoriale, Urbanistica

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts