• venerdì , 23 giugno 2017

MOLA, DONAZIONE DI 250000 EURO AI TERREMOTATI

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Duecentocinquantamila euro da Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica) ai Comuni colpiti dal sisma dell’agosto scorso.

Il gesto di solidarietà e civiltà è stato possibile anche grazie al contributo dei cittadini di Mola di Bari (oltre che delle altre pugliesi in cui Ercav gestisce il servizio di igiene urbana: Pulsano, Cellamare e 21 Comuni dell’ARO7 Lecce) che hanno raccolto a settembre quasi 9mila kg in più di carta e cartone, trasformati in contributi economici a favore dei comuni terremotati (7 euro ogni 100 kg di materiale conferito). Un gesto di civiltà alla portata di tutti: per ottenere 1 kg di carta pronta per il riciclo, basta differenziare, per esempio, due scatole di pasta, un giornale, un portauova, due sacchetti e uno scatolone di cartone.

A fronte di un incremento nazionale pari a 3.500 tonnellate, i Comuni pugliesi hanno raccolto quasi 40mila kg in più così suddivisi (questi i risultati degli altri: Cellamare 6360 kg, Pulsano 12100 kg ed i Comuni dell’ARO7 Lecce 12110 kg).

L’iniziativa di Comieco, in collaborazione con Anci e Conai, è stata rivolta, in particolare, ai Comuni di Amatrice, Arquata del Tronto, Valle Castellana, Accumoli, Norcia, Acquasanta Terme, Montegallo, Cascia, Montereale, Montefortino, Preci, Capitignano, Montemonaco, Monteleone di Spoleto, Campotosto, Rocca Santa Maria e Castelsantangelo sul Nera.

L’appello a conferire più carta e cartone nel mese di settembre scorso ha prodotto i suoi effetti e la raccolta differenziata, che viene considerata prima di tutto un grande gesto di senso civico, oggi si trasforma in un atto di solidarietà. – ha detto l’assessore all’Ambiente del Comune di Mola, Niki Bufo –
I quantitativi prodotti vengono, così, valorizzati economicamente e si materializzano in aiuto concreto per un territorio della nostra Italia che sta vivendo in una grave situazione di emergenza“.

Bari, 9 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts