• sabato , 16 dicembre 2017

MOLA, UNA DOMENICA GENEROSA NEL MESE DELLE EMERGENZE

MOLA – Un piccolo primato di cui i molesi possono essere orgogliosi. Stamani, nella consueta Domenica delle Donazioni (evento ormai divenuto quindicinale, data l’emergenza di sangue), la Casa del Donatore sita in via Rodari n°2-4 ha ricevuto la visita di 40 donatori volontari, portando così a 100 il numero di donazioni effettuate all’interno della struttura nel mese di agosto.

“Possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti – spiegano i volontari dell’Avis molese – Cento donazioni è un numero discreto in un mese come quello di agosto in cui molti preferiscono andare al mare anziché a donare, ma proprio per questo motivo aumentano le percentuali di incidenti e il rischio che non ci siano sacche di sangue a sufficienza, e dovendole destinare a situazioni di emergenza gli ospedali sono spesso costretti a rinviare operazioni importanti programmate da tempo. Possiamo immaginare cosa significhi questo per tutti quei pazienti in attesa… Basterebbe che in ogni famiglia ci fosse almeno un donatore abituale e avremmo scongiurato la carenza di sangue. I molesi si stanno dimostrando generosi in un periodo problematico e ne siamo orgogliosi ma non basta, bisogna continuare così e migliorare”.

Se volete fare anche voi la vostra parte la prossima occasione sarà un giorno infrasettimanale: la prossima Giornata delle Donazioni si terrà infatti martedì 5 settembre, sempre di mattina, eccezionalmente nel cortile della chiesa della Ss. Trinità sulla via per Rutigliano. Ricordiamo che è importante presentarsi a digiuno.

Ma soprattutto, è importante presentarsi.

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts