• mercoledì , 22 novembre 2017

MOLA, CRONACA DI UNA GIORNATA ECOLOGICA

MOLA – Detto fatto. Alcuni cittadini molesi, della Contrada della Noria, avevano annunciato per lo scorso sabato una “Giornata Ecologica”, con appuntamento alle 16 in via Nino Rota, per pulire il parco dai rifiuti. Un appuntamento a cui si sono presentati in molti. Certo, il fatto che si sia presentata anche la pioggia ha fatto per un momento pensare di desistere e rinviare tutto ad altra data, ma per fortuna i volontari hanno aspettato che il cielo si schiarisse e si sono prontamente rimessi al lavoro…


…raccogliendo quanti più rifiuti possibile per poi portarli negli appositi bidoni.

Intorno alle 20, quando c’era ormai poca luce per continuare, la giornata di lavoro si è conclusa.

Certo, molto resta ancora da fare. Il parco presenta dei problemi, come il pavimento da risistemare sotto una delle giostrine (per cui è già stato contattato un muratore che verrà a giorni)…

…e una delle fontanine sradicata da ignoti…

…ma per fortuna, per qualche cittadino idiota che prova a dare un senso alla sua vita distruggendo, ce ne sono tanti coscienziosi che lavorano silenziosamente, come chi nei giorni scorsi ha tosato il prato col proprio tagliaerbe…

(resta da togliere quella vicino ai cordoli, per cui serve il decespugliatore)…

…e chi ha ricalcificato dove erano state sottratte delle pietre.

Insomma, i molesi che non passano il loro tempo né a distruggere il bene comune né a lamentarsi per questo o quello, ma che si rimboccano le maniche e danno il buon esempio anche ai loro figli esistono. Ed è giusto che i media diano risalto anche a loro. E voi, non volete seguire il loro esempio?

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts