• venerdì , 15 dicembre 2017

MOLA, CONTINUA IL PERCORSO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Attività didattiche e laboratoriali nelle scuole: continua così il percorso di educazione ambientale a Mola di Bari, promosso da Ercav e Comune. Grazie alla preziosa collaborazione degli istituti scolastici del territorio, sono stati coinvolti nelle attività di sensibilizzazione anche gli studenti delle scuole primarie e dell’infanzia, dando il via ad una buona pratica che continuerà nei prossimi mesi all’interno degli stessi istituti.

Le attività nelle scuole primarie saranno realizzate da un team di educatori ambientali che insegneranno a bambini dai 6 ai 10 anni  principi di ecologia e rispetto dell’ambiente, attraverso l’organizzazione di lezioni frontali e divertenti attività manuali. Questi i principali temi che saranno affrontati durante gli incontri:

 

  • principi di ecologia come i concetti di impronta ecologica;
  • le esperienze dirette di riduzione, riciclaggio e raccolta differenziata attivabili anche a scuola;
  • le diverse tipologie di rifiuti e i cicli di vita dei materiali;
  • la separazione dei rifiuti in casa;
  • la cultura del riuso in opposizione al paradigma dell’usa e getta.

 

Il percorso di educazione nelle scuole si pone sulla scia dell’evento di sabato scorso, 17 settembre, al quale hanno partecipato centinaia di persone. Un Villaggio Verde delle Fiabe, organizzato da ERCAV con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente ed Ecologia e del Comando di Polizia Municipale, interamente dedicato alle famiglie. I partecipanti, piccoli e grandi, hanno dimostrato sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali e discreta conoscenza delle buone pratiche da seguire in ambito domestico e finalizzate alla riduzione a monte della produzione di rifiuti, oltre che alla corretta separazione degli stessi. Il dato è emerso a seguito della somministrazione di oltre cinquecento questionari durante l’evento, grazie ai quali è stato possibile sia verificare la conoscenza del funzionamento del servizio di igiene urbana da parte delle utenze domestiche e commerciali, che informare le stesse circa gli errori più comuni da evitare in fase di separazione e conferimento dei rifiuti.

 

Ha partecipato all’evento anche l’Assessore comunale all’Ambiente e all’Ecologia Niki Bufo, che ha commentato positivamente l’esito della giornata: ”Credo che la grande partecipazione delle famiglie molesi attesti la validità di una formula studiata per unire il divertimento all’educazione ambientale. Dobbiamo continuare il lavoro di coinvolgimento dei più piccoli, per abituarli al rispetto del territorio in cui vivono, attraverso i semplici gesti di vita quotidiana e le buone prassi della raccolta differenziata. Gli sforzi ci stanno premiando visto che, pur essendo i mesi estivi i più complicati nella gestione dei rifiuti, luglio e agosto scorsi hanno registrato la più alta percentuale di raccolta differenziata da quando è stato avviato il servizio di porta a porta a Mola. Per me è una grande soddisfazione. Non posso che ringraziare tutti i concittadini virtuosi che hanno contribuito a questo risultato e che attuano correttamente tale pratica ogni giorno”.

assessore-bufo-e-le-principesse-green

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts