• sabato , 16 dicembre 2017

MOLA, ANCHE QUI E’ NOTTE DI INCHIOSTRO DI PUGLIA 2016

MOLA – Della Notte di Inchiostro di Puglia 2016 a Polignano vi abbiamo parlato in anteprima, di quella che si è tenuta a Mola vi parliamo in diretta. Voluta dall’infaticabile Annella Andriani, che è riuscita a ottenere in extremis il permesso per la manifestazione (facendo sì che Mola entrasse a far parte delle centinaia di comuni aderenti), si è svolta tutta all’interno del Palazzo Roberti, che in poche ore e ancor meno stanze ha ospitato le esperienze artistiche più diverse. Partendo dal video “Le amiche di Enzo” di Gianfranco Moccia, documentario sul compianto cantastorie molese Enzo Del Re, si è passati alla musica dal vivo con Teresa Barbieri che ha allietato i presenti con la sua pizzica. E’ stata poi la volta della recitazione, con l’attore Nico Sciacqua che ha recitato alcuni passaggi di “Palmina – Amara terra mia” scritto da Giovanni Gentile (presente in sala) che lo sta portando in giro per vari teatri recitato da Barbara Grilli, e dedicato a Palmina Martinelli, fasanese violentata e uccisa nel 1984 a soli quattordici anni. Malgrado prima di morire in ospedale avesse fatto i nomi dei suoi assassini agli inquirenti, con tanto di registrazione, essi furono scagionati per insufficienza di prove. Sempre di letteratura si è parlato con le poesie dialettali di Rosa Colella, e si è tornati alla musica con il trio composto dalle voci di Domenico e Graziano Andriani (“sì, sono miei parenti – ha commentato Annella – e allora?”) e dalla chitarra di Lorenzo Testini. Un ultimo momento di poesia con la scrittrice egiziana in esilio Amal Darwesh, che ha letto alcuni suoi versi in lingua originale (prontamente tradotti da Annella). Mentre assistevamo a tutto questo, nella stanza accanto l’artista barese Valeria Ferrari realizzava un’opera d’arte che è stata mostrata al pubblico a fine serata per poi essere messa all’asta. Il ricavato sarà donato in beneficenza. C’erano insomma tutte le arti, tranne quella della politica. L’amministrazione era dispersa fra altre manifestazioni concomitanti e non ha potuto presenziare. In compenso, noi che non abbiamo potuto assistere alle altre manifestazioni (chi scrive non ha il dono dell’ubiquità) abbiamo assistito a questa e possiamo riferirvela. Tutto sommato ti è andata bene, Annella, e ottimo lavoro!

Vito Giustino

006 - Copia019 - Copia024 - Copia028 - Copia037 - Copia048 - Copia063 - Copia068 - Copia010 - Copia014 - Copia052 - Copia

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts