• giovedì , 29 giugno 2017

LOCOROTONDO, SEQUESTRATA DISCARICA ABUSIVA

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Il personale della Stazione del C.F.S. di Alberobello, durante il servizio di controllo del territorio, ha sottoposto a sequestro preventivo un’area occupata da rifiuti di speciali non pericolosi, sita in località “Franceschiello”, nel comune di Locorotondo.

In particolare, in un fondo rustico era presente un accumulo ripetuto sul suolo di una cospicua quantità di rifiuti speciali non pericolosi, atti a configurare una vera e propria discarica abusiva. La suddetta area, di circa 137 mq, risultava occupata da una ragguardevole quantità di materiale, assimilabile a rifiuti eterogenei derivanti da attività di costruzione e demolizione (codice CER 17 09 04) e  terre e rocce da scavo.

Quanto riscontrato proveniva da altri siti ed era in assenza delle relative documentazioni previste ai sensi dell’art. 41 bis del D.L. 69/2013. L’ingente quantità dei rifiuti era stata inoltre compattata e livellata, innalzando il piano di campagna al fine di realizzare un piazzale, comportando di conseguenza un evidente degrado del sito interessato.

Dall’attività di indagine è emerso che entrambi gli interventi, quindi sia il deposito dei rifiuti sia la conseguente realizzazione del piazzale, erano stati effettuati in totale assenza di qualsivoglia titolo abilitativo.

Per quanto compiuto, sono stati apposti i sigilli all’area interessata ed è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario del terreno, per violazione del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico dell’Edilizia)  e del D.lgs. 152/2006 (normativa in materia ambientale).

 

Per informazioni: Comm. C. dr.ssa Valeria Flore, Comando Provinciale Bari, 080.5583337.

 

BARI, 18.05.2016

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts