• venerdì , 20 aprile 2018

LENOX IL SIGNORE DELLA STRADA

WV5rLBo

 

 

ALTRI SPORT – Ferrone Carmine Antonio, è nato a Venosa il 21 Ottobre 1977  ma vive a Manduria. Nel 1988 all’età di 11 anni conosce Antonio De Magistris un noto imprenditore di origini Campane con la passione per lo sport (residente a Marano di Napoli). Così  comincia la sua avventura nel mondo dello sport. Orfano di genitori viene affidato alla zia paterna  che non ne riesce a controllare il suo carattere esuberante, tanto che si trova ad affrontare una realtà atroce quando scopre che il nipote adolescente porta denaro a casa ricavato da Combattimenti Clandestini di MUAY THAI nel sotto borgo BARESE, gestiti da Organizzazioni Criminali locali che ne controllano gli introiti.

Nel 1990 per salvare la vita al ragazzo lo consegna nelle mani di Magistris che lo porta via dal paese e per garantirgli un futuro diverso lo aiuta a trasferirsi in Francia precisamente a Lyone, qui lontano dalla sua casa emergono le enormi potenzialità sportive del ragazzo, qui De Magistris lo spinge ad praticare uno sport che avrebbe favorito l’interesse mondiale sia per le difficoltà che per la giovane età del ragazzo, Carmine Ferrone diventa  Lenox il signore della strada.

Nel giugno del 1993 De Magistris suggerisce  (e finanzia) a  Ferrone un’impresa epica: percorrere a piedi Francia e Italia. Così il giovane si  mette uno zaino in spalla e inizia a percorrere tutta la Francia da NIZZA sino a TORINO in completa solitudine ed sopravvivenza, l’evento viene video documentato solo dal cameraman Vito Soranna.

Il tour si concluse il 2 Settembre 1993 a Torino precisamente a PORTA NUOVA dove il ragazzo arrivò stremato ma integro dopo aver vissuto più di 60 giorni in cattività avendo perso 17 chilogrammi e disidratato.

La storia si ripete nel 1996( con partenza da Alessandria) per il giro per la gloria cioè 43.578 chilometri, il più grande percorso mai visto prima in completa solitudine con un sacco a pelo, una canadese e un atleta che a 16 anni  dimostrava di essere il più grande campione di Running Estremo mai visto prima.

 

Il tour Europeo si conclude il 21 Gennaio 2000 nel Grand Ducato  LUSSEMBURGO con LENOX trionfante, dopo aver vissuto per 4 lunghi anni in solitudine per aver contratto la epatite A a causa di un animale mangiato per sopravvivere alla fame.

 

Allora De Magistris con  i soldi guadagnati dalle pubblicità che sponsorizzavano l’atleta ha deciso di tentare il grande salto portando Lenox sul tetto del mondo proponendo al campione un tour Mondiale che gli darebbe la gloria ed gli onori in tutto il mondo. Ferrone ha accettato e Marzo 2001 con determinazione è partito alla volta di  Dudelange verso L’ALASKA percorrendo 84.789 chilometri e attraversando  5 Continenti, ritrovandosi nel 2009 di nuovo nel gran ducato.

Attualmente Lenox Ferrone sta preparando un’impresa che sbalordirà il suo amato paese L’ITALIA percorrendolo da Milano sino a Palermo in una lunga traversata che durerà all’incirca 60 giorni armato solo della sua incredibile tenacia e camminando sotto qualsiasi temperatura o situazione ambientale che si presenti questa volta in maniera ancor più sorprendente per far comprendere alla sua gente e a tutti gli sportivi che in questa disciplina esiste solo LUI…………………

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts