Una serata indimenticabile, magica, a dir poco emozionante.
Conversano porta a casa la vittoria nella sfida di andata del terzo turno di European Cup battendo al PalaSanGiacomo i norvegesi del Naerbo per 27-25 davanti ad oltre 2000 spettatori in festa.

Il primo atto del doppio confronto, che si concluderà sabato prossimo 4 dicembre proprio in Norvegia, vede sorridere i biancoverdi al termine di 60 minuti quasi perfetti, fatta eccezione per qualche errore di troppo al tiro che avrebbero maturato un vantaggio ben superiore di quello finale, fondamentale per la differenza reti nella gara di ritorno.

Ma nella serata del PalaSanGiacomo non c’è spazio per le recriminazioni perché l’atmosfera è stata quelle delle grandi occasioni; un palazzetto gremito come non si vedeva da tempo a fare da cornice ad una partita bellissima giocata su ritmi altissimi da entrambe le parti dove Conversano ha dimostrato non solo di potersela giocare alla grande contro una delle scuole più blasonate della pallamano europea ma di avere tutte le carte in regola per il passaggio del turno.

Una gara di ritorno tutta da vivere, dunque, quella di sabato prossimo in terra norvegese, da giocare con la convinzione di aver ormai alzato l’asticella, di essere arrivati ad un passo dalla storia, facendo tesoro di quanto apparso in curva proprio ieri sera in uno striscione “𝗡𝗨𝗟𝗟𝗔 𝗘̀ 𝗜𝗠𝗣𝗢𝗦𝗦𝗜𝗕𝗜𝗟𝗘 𝗣𝗘𝗥 𝗖𝗢𝗟𝗨𝗜 𝗖𝗛𝗘 𝗢𝗦𝗔”.

Forza ragazzi, forza Conversano!

Ufficio stampa
Pallamano Conversano

📸 Vanni Caputo