Calcio, Azzurri Conversano: riposo forzato

CONVERSANO (Bari) – Settimana di riposo inaspettata per gli Azzurri Conversano. Causa indisponibilità del PalaTifo di Castellaneta Marina, infatti, il match tra i padroni di casa del Real e la banda di mister Gianpiero Giliberti è stata rinviata al 16 ottobre prossimo. Dopo il bel successo ottenuto nell’ultimo incontro disputato con il San Ferdinando, dunque, capitan Renna e compagni saranno costretti ad un sabato di riposo, prima di riprendere la marcia in campionato martedì prossimo in occasione del turno infrasettimanale con la Gioco Calcio tra Amici di Taranto.

Sei punti conquistati in quattro incontri disputati, ventidue gol fatti e sedici subiti: sono questi i numeri della formazione del presidente Mino De Girolamo al termine del primo ciclo di partite, numeri che parlano di una squadra che ha già fatto vedere buone cose, ma che, allo stesso tempo, ha ampissimi margini di miglioramento.

Ne è convinto anche il segretario azzurro Pierpaolo De Marinis, pronto a tracciare un bilancio dopo i primi centosessanta minuti di gioco: “Credo che la squadra abbia tutto sommato fatto bene fino a questo momento. Certo c’è un po’ di rammarico per le due sconfitte rimediate fuori casa dove si poteva fare sicuramente meglio, ma, tra le mura amiche del Pineta, abbiamo dimostrato di essere una buona squadra. Personalmente penso che il rinvio della gara di sabato con il Real Castellaneta, oltre a lasciarmi alquanto dubbioso, non sia affatto positivo per noi in quanto ho visto negli occhi dei ragazzi una grande voglia di cavalcare l’onda positiva lasciata in dote dal successo con il San Ferdinando. Fortunatamente il nostro cammino riprenderà già martedì e, a questo punto, spero che questo stop forzato porti perlomeno dei benefici a livello fisico. Obiettivi? Non voglio parlare di obiettivi, non sarebbe nemmeno giusto nei confronti di un gruppo molto giovane come il nostro. Da martedì in poi avremo un filotto di partite molto importante tra campionato e Coppa Italia che ci potrà sicuramente dire di più in merito al valore di questa squadra. Viviamo alla giornata e alla fine della stagione faremo i conti. Ne approfitto per ringraziare e fare in complimenti a tutto lo staff tecnico per il lavoro che stanno portando avanti con la squadra”.