Attività Giovanile: Prosegue il lavoro dei ragazzi agli ordini dei coach Iaia e Lopasso

È entrata nel vivo, con l’inizio dei campionati, l’attività delle squadre giovanili della Pallamano Conversano. La società biancoverde, che da sempre ha una particolare attenzione nei riguardi dei giovani sia in campo maschile che in campo femminile, quest’anno parteciperà a tre campionati giovanili: Under 17, Under 15 e Under 13.

Attualmente i giovanissimi conversanesi occupano la sesta posizione in classifica nel campionato misto Under17/Under19 maschile e la seconda posizione nel campionato Under 15: “Le nostre due squadre sono entrambe al primo anno nelle rispettive categorie, quindi sono anagraficamente più piccoli degli avversari” dichiara coach Domenico Iaia che da quest’anno ha assunto il ruolo di allenatore e coordinatore del settore giovanile del Conversano coadiuvato da coach Lorenzo Tricase“Abbiamo deciso di utilizzare la vittoria come strumento e non come obiettivo, motivo per cui il tabellone ha un significato relativo. Il percorso intrapreso potrà portare i frutti in un futuro relativamente breve se ci sarà continuità”.

A Domenico abbiamo chiesto anche quali sono i punti cardine del suo progetto di crescita: ”Il Punto fermo resta la crescita fisica, tecnica ed umana di questi ragazzi, e questo richiede pazienza e tempo. Stiamo utilizzando una didattica diversa da quella che è stata usata nel passato. La frequenza e l’impegno sono indicatori importanti e ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta!”.

Inoltre è giunta al termine la prima parte del programma della scuola per portieri coordinata dal prof. Leonardo Lopasso. Questi i numeri raggiunti dall’iniziativa: 18 portieri partecipanti di 7 società pugliesi, 11 lezioni da 90 minuti ciascuna, quasi 1000 minuti di allenamenti specifici sul ruolo del portiere. Indubbiamente un grande successo che proseguirà a gennaio con la seconda parte del corso che permette al professor Lopasso di trasmettere ai giovani tutta la sua esperienza e passione in uno dei ruoli più importanti del nostro sport.

Ufficio Stampa
Pallamano Conversano

 Ringraziamo per le foto Rosario Zappia