Accademia Conversano: Al Palasangiacomo arriva il Cingoli

Dopo la bella vittoria sul campo del Cassano Magnago che è valsa il sorpasso in classifica al terzo posto, proprio ai danni della squadra lombarda, i biancoverdi pugliesi si preparano alla delicata sfida di sabato prossimo contro il Cingoli tra le mura amiche del PalaSanGiacomo.

I 13 punti di distanza in classifica che separano il Conversano e la squadra marchigiana potrebbero lasciar presagire ad una sfida sulla carta agevole; tuttavia questo campionato ha dimostrato, partita dopo partita, che nessun esito è scontato e ogni match nasconde insidie notevoli. Ne è ben conscio mister Tarafino che continua a lavorare per tenere alto il livello di concentrazione di tutto il gruppo. Lo sa bene anche il giovanissimo Gianpaolo Sciorsci, classe 2000, già nel giro delle nazionali under, che ci ha riassunto le sensazioni della squadra in questo inizio di 2019.

“Dopo le brutte sconfitte con Merano e Bolzano abbiamo riflettuto parecchio; tutta la squadra sapeva che il vero Conversano non era quello che si stava vedendo in quel periodo. Abbiamo cercato di capire gli errori per migliorarli e personalmente credo che in questo momento siamo in un buon periodo di forma ma dobbiamo cercare di mantenere questo trend positivo il più a lungo possibile.”

Con Gianpaolo abbiamo analizzato le caratteristiche del Cingoli in cui milita il giovane portiere Andrea Colleluori , capitano della nazionale U21 e compagno di nazionale dello stesso Gianpaolo: “Nutro grande stima nei confronti di Andrea con cui ho condiviso bei momenti e spero di condividerne altri in futuro; sono sicuro che se continua così potrà arrivare molto lontano; gli auguro il meglio perché se lo merita davvero. Tornando al Cingoli non è assolutamente una squadra da sottovalutare, il roster è composto soprattutto da ragazzi giovani che giocano un’ottima seconda fase per cui possono dare filo da torcere a tutti. In più verranno a Conversano senza nulla da perdere per cui bisogna prestare davvero attenzione”.

Gianpaolo quest’anno pian piano sta provando a ritagliarsi un po’ di spazio nonostante abbia davanti due fra i pivot più forti di tutto il panorama nazionale: ”Devo ringraziare Pasquale Pasquale Maione ed Umberto Umberto Giannoccaro in quanto grazie a loro sto crescendo molto ed a loro devo quello che sto imparando in campo. Il mio obiettivo è farmi trovare sempre pronto quando il mister mi chiama in causa e chissà, col tempo, riuscire a ritagliarmi un posto importante nella squadra”.

Appuntamento da non perdere, quindi, sabato 9 Febbraio alle ore 19.00 presso il PalaSanGiacomo. Abbiamo bisogno di tutto il vostro calore..NON MANCATE!

FORZA RAGAZZI !!!
FORZA CONVERSANO !!!💪💪🔥🔥

Ufficio Stampa
Pallamano Conversano

Foto Vanni Caputo