A2 Femminile: Sale l’attesa per la ripresa del campionato

Prenderà il via il prossimo 12 ottobre il nuovo campionato di Serie A2 femminile che vedrà ancora una volta protagoniste le giovanissime atlete allenate dalla confermatissima Elena Barani. La compagine conversanese è stata inserita nel girone D unitamente a BeneventoSalernoValentino Ferrara Benevento, Pontinia, Fondi, Erice, Siracusa e Messina. Proprio quest’ultima sarà la prima avversaria delle ragazze pugliesi nella gara che si disputerà in terra siciliana sabato 19 ottobre, in quanto nella prima giornata il Conversano osserverà il proprio turno di riposo.
Le ragazze sono già a lavoro da diverse settimane per preparare quello che si prospetta un campionato molto avvincente, sportivamente intenso ed anche logisticamente complesso per la presenza di ben tre trasferte sull’isola.

“Sono trascorse tre settimane di preparazione – dichiara l’allenatrice Elena Barani – abbiamo svolto allenamenti incentrati sul fisico, per cui permettetemi di ringraziare il fondamentale e sempre prezioso aiuto di mister Francesco Masi . Le ragazze hanno risposto con il consueto impegno e come sempre dico per me é una gioia vederle in campo con serenità e voglia di rimettersi alla prova in una nuova avventura. Alcune Under 13 e Under 15 stanno sperimentando gli “allenamenti delle grandi” e quindi è ancora più gratificante vedere l’intero gruppo al lavoro anche perché composto quasi interamente da atlete Under 20”.

La nuova serie A2 si presenta con un livello probabilmente più alto rispetto alla passata stagione data la presenza di squadre che si sono rinforzate per ambire alla promozione nella massima serie.
“Incontreremo squadre nuove nel corso del campionato. Questo non può che essere fonte di curiosità e stimolo. Alcune compagini hanno sicuramente il desiderio di fare il salto di categoria quindi mi aspetto un contesto piuttosto competitivo. Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta le ragazze per le soddisfazioni che mi hanno regalato nella scorsa stagione, non solo per le vittorie conseguite ma anche e soprattutto per come hanno saputo onorare la maglia di Conversano e interpretare la loro identità di atlete. Rituffiamoci nel presente e apriamo un nuovo capitolo; lavoriamo allenamento dopo allenamento per cercare di dare il massimo con cuore e abnegazione e qualsiasi risultato arriverà sarà un successo”.

Sempre a proposito di pallamano in rosa ricordiamo agli appassionati un importante appuntamento che vedrà la nazionale femminile allenate da Neven Hrupec impegnata oggi 25 settembre in Montenegro per l’inizio del proprio cammino di qualificazione agli EHF Euro 2020. Tra le convocate spicca la conversanese DOC Giada Babbo.

FORZA RAGAZZE!

Ufficio Stampa
Pallamano Conversano