A2 Femminile: Sabato c’è il Baolato delle ex Sejmenovic e Ceklic

Prosegue spedita la marcia delle ragazze del Conversano nel girone D del campionato di serie A2 femminile. Sabato è in programma la 6^ giornata di andata e avversarie di turno saranno le ragazze del Meta2 Pallamano Badolato, attualmente quarte in classifica con 5 punti all’attivo.

È ancora fresca nella mente dei tifosi la netta vittoria contro Salerno di domenica scorsa, in cui, complici anche alcune assenze nelle fila delle campane, il risultato non è stato mai in discussione. “Abbiamo giocato con determinazione per tutti i sessanta minuti di gioco, nonostante le assenze del Salerno fossero importanti e hanno pesato sul risultato finale. La nostra allenatrice ha permesso a tutte di entrare in campo e maturare minuti preziosi” sottolinea Giulia Gozzi, classe 2002 originaria di Arezzo. La sua duttilità in campo le permette di ricoprire diversi ruoli, sia nel Conversano che nella nazionale italiana under 16 in cui vanta numerose presenze. “La maggior parte di noi è reduce dalla finale scudetto under 17 persa lo scorso anno contro Salerno, e la voglia di riscatto era tanta”.

Sabato avversarie di turno saranno due ex di lusso, Suada Sejmenovic Sule e Ljubica Ćeklić. Entrambe nella stagione 2014/2015 hanno contribuito, la prima come allenatrice e la seconda come terzino straniero, alla conquista del primo storico scudetto femminile a Conversano. “Non conosciamo ancora il Badolato, come è successo già per molte altre squadre del girone, per cui avremo modo di studiarlo durante la partita. Sicuramente l’esperienza della Ceklic è un’arma importante a loro favore, sono una buona squadra e se vogliamo portare a casa la vittoria dobbiamo affrontarle nel migliore dei modi. Per tale ragione ci stiamo allenando ogni giorno duramente”.

Giulia è arrivata nel 2016 a Conversano all’età di 14 anni e ne approfittiamo per chiederle come si stia trovando nella città dei Conti e della Pallamano: “Il mio arrivo è stato molto faticoso all’inizio, anche perché era la mia prima esperienza fuori casa. Però, qui, ho trovato una grande famiglia che mi ha accolto nel migliore dei modi, mi sento quasi come a casa. Le persone sono sempre affettuose e disponibili per qualsiasi bisogno. Sono contenta di giocare nel Conversano e penso che questa esperienza mi abbia permesso di maturare molto sia dal punto di vista personale che sportivo”.

Appuntamento, quindi, a sabato prossimo 17 Novembre presso il Palazzetto Sant’Andrea Apostolo dello ionio di Badolato (CZ). Fischio d’inizio alle ore 18, arbitrano i signori Cannata-Reale.

FORZA CONVERSANO

Ufficio Stampa
Pallamano Conversano

📸Foto: Vanni Caputo