A2 Femminile: C’è subito il Fondi per il recupero della 7^ giornata di andata

Non c’è tempo di rifiatare per le ragazze della Pallamano Conversano. Dopo l’importante punto strappato sul difficile campo di Teramo, subito al lavoro per preparare un’altra difficile sfida, questa volta tra le mura amiche, contro l’HC Fondi per il recupero della 7^ giornata di andata del girone D del campionato di serie A2 Femminile.

Pareggio importantissimo quello maturato nella gara di ieri contro il Teramo, che permette alle ragazze conversanesi di mantenere il primo posto in classifica. Partita difficile e dispendiosa sul piano fisico con un primo tempo equilibrato che vede Teramo scappare via sul +4 nei minuti finali della prima frazione di gioco conclusasi con il punteggio di 17-13. L’esperienza di Palarie e Krese sono determinanti e all’8’ è massimo vantaggio Teramo sul 23-18. L’ingresso in campo di Piccinno e un evidente aumento di intensità difensiva permettono al Conversano di riavvicinarsi nel punteggio fino al 27 pari al 22’. Da qui in poi è una carambola di emozioni fino ai secondi finali: Conversano conquista e realizza il rigore del momentaneo +1 e sul ribaltamento di fronte è lesta Palarie a trafiggere la difesa conversanese segnando sullo scadere il 31-31 finale.

“Partita, avversarie, allenatore e, per non farci mancare nulla, tifosi ostici. Questi elementi non sono bastati per far sì che mollassimo. Abbiamo giocato un primo tempo povero di intenzione e coraggio, che però abbiamo ritrovato al rientro dagli spogliatoi. Siamo il Conversano e, come sempre, combattiamo. Meritavamo di portare a casa i due punti, ma ci serva da lezione: concentrazione, coraggio e cuore servono dal primo minuto in cui si tocca palla! Penso che nessuna di queste doti ci manchi, la prossima volta faremo sempre meglio” sono le parole alla fine del match del terzino sinistro Mariangela Piccinno, classe ’91, salentina di nascita ma conversanese di adozione. “I complimenti, comunque, vanno alle avversarie che ci hanno dato dimostrazione che l’esperienza in questo sport, come in tutti gli altri, fa la differenza. Dobbiamo continuare a lavorare sempre di più e sempre meglio”.

Mercoledì sera arriva il Fondi, squadra giovane ed affiatata che, trascinata da capitan Di Prisco e dall’azzurra Ramona Manojlovic, scenderà in Puglia pronta a dare filo da torcere alle ragazze del Conversano. “Onestamente penso che incontreremo un Fondi combattivo che viene qui per vincere. Non so molto delle avversarie, ma so che sono una società che da sempre ha avuto giocatrici con carattere. Studieremo sicuramente l’avversario con la nostra allenatrice; io personalmente non ci ho mai giocato contro ma da quello che ho potuto vedere e sentire la giocatrice da tener maggiormente d’occhio è la Manojlovic”.

Con un’eventuale vittoria il Conversano volerebbe a più tre sulla seconda classificata, un piccolo vantaggio sufficiente ad avvicinare, sempre più, la possibilità di chiudere in testa il girone. “Una vittoria vorrebbe dire tante cose: più che consolidare il primo posto, si consoliderebbe la nostra squadra che ogni giorno cresce sempre di più aumentando, così, la nostra voglia di fare bene”.

Una battuta finale, con Mariangela, sugli obiettivi stagionali: “Come si dice <l’appetito vien mangiando>, dunque una volta assaporata la prima, la seconda, la terza vittoria, vogliamo sicuramente continuare a vincere. Il nostro percorso vede come obiettivo finale la crescita sportiva e umana, ma probabilmente, ne sono convinta, anche la vittoria del campionato. Non ci accontentiamo mica di poco noi!”.

Con questo entusiasmo diamo l’appuntamento a tutti gli appassionati a mercoledì 12 dicembre alle ore 19 al Palasangiacomo per gustare le emozioni di questo match.

FORZA CONVERSANO

Ufficio Stampa
Pallamano Conversano

📸Foto: Vanni Caputo