A1 Maschile: Giulio Venturi è un nuovo giocatore del Conversano

È Giulio Venturi il colpo di gennaio messo a segno dal presidente Giuseppe Roscino per rinforzare la rosa in vista della seconda e decisiva parte del campionato che avrà inizio tra meno di due settimane.

Terzino destro, classe ’89 Giulio è cresciuto sportivamente nel Bologna con cui ha raggiunto nel 2009-10 la semifinale di Challenge Cup. Tra il 2012 e il 2016 ha vestito le maglie del Romagna e del Cassano per poi trasferirsi nella stagione 2016-17 a Carpi. L’anno successivo l’arrivo in Puglia con la casacca della Junior Fasano dove resterà per due stagioni. Nella sua carriera vanta anche numerose presenze con la nazionale italiana.

“Ho accettato l’offerta del presidente Roscino perché oggi ho una grande voglia di mettermi in gioco in una squadra ambiziosa e competitiva, in una città in cui si respira pallamano!” queste le prime parole del nuovo arrivato, che aggiunge. “La squadra messa in campo da coach Tarafino fino ad ora penso sia molto ben amalgamata e completa, sicuramente dovremo pensare partita dopo partita ma ci sono tutte le carte in regola per puntare in alto e fare bene. Ho seguito il campionato e l’ho trovato molto interessante, il livello penso si sia alzato e lo dimostra il fatto che non ci siano più partite dall’esito scontato ancor prima del fischio d’inizio, come invece accadeva alcuni anni fa”.

Giulio spende alcune parole anche per i suoi nuovi compagni di squadra: “Conosco quasi tutti i miei nuovi compagni con molti dei quali ho giocato anche in nazionale, mentre con Umberto (Giannoccaro ndr) ho anche condiviso una stagione a Cassano Magnago ed abbiamo un bellissimo rapporto. Sono certo non avrò problemi ad integrarmi in questo gruppo ed in questa città che non ho ancora conosciuto appieno ma nella quale sono sicuro, conoscendo già la Puglia, si vive benissimo”.

Il Conversano è già sceso in campo da alcuni giorni agli ordini di mister Tarafino in vista della ripresa del campionato in programma il 18 gennaio a Cologne nella quale potremo vedere già all’opera il nuovo acquisto.

Ufficio Stampa
Pallamano Conversano