Triggiano, investe pedone sotto l’effetto di stupefacenti: in manette

Alle 03.00 di questa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Triggiano, intervenuti a seguiti di un sinistro stradale  avvenuto alle
20.00 di eri sera in Capurso, hanno arrestato un 22enne del luogo per omicidio stradale e guida in stato di alterazione psico-fisica. Il predetto,
alla  guida della propria utilitaria sotto l’effetto di sostanze stupefacenti  mentre percorreva quella via Casamassima, investiva il pedone
De Benedictis Marco Giuseppe 91enne, mentre stava attraversando la strada per recarsi alla propria abitazione. L’anziano, soccorso da personale 118,
veniva trasportato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Di Venere” di Bari-Carbonara, ove, alle successive ore 23,45 decedeva per “arresto
cardiocircolatorio irreversibile in politrauma della strada”. I rilievi tecnici eseguiti sul posto dai Carabinieri, nonché le risultanze degli esami
tossicologici e alcolemici esperiti sul conto del 22enne, permettevano ricostruire l’esatta dinamica del sinistro stradale e le responsabilità del
conducente dell’autovettura, risultato positivo all’uso di sostanze stupefacenti.  Il veicolo è stato  sottoposto a sequestro. La patente di
guida del 22enne è stata ritirata ed il medesimo, su disposizione della competente A.G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di
giudizio.