Sabato 22 ottobre 2022, ore 9.30 – Sala consiliare, Palazzo di città, Bari

Il futuro della politica nelle parole di chi la studia, l’analizza, l’approfondisce e la racconta. Sabato 22 ottobre 2022, nella Sala consiliare di Palazzo di Città a Bari, a partire dalle 10.00 (alle 9.30 è prevista la registrazione) si svolgerà un nuovo appuntamento con Lector Incontri il format della Fondazione Di Vagno dedicato ai confronti.

E una discussione appare necessaria per capire cosa succederà dopo il risultato elettorale dello scorso 25 settembre. “Dopo il voto, quale futuro per la politica?” è infatti il titolo dell’evento nel quale si cercherà di comprendere se il risultato elettorale – che dopo molti anni vede una chiara maggioranza in entrambe le Camere nonostante il forte astensionismo e le minoranze parlamentari che hanno raccolto più voti dei vincitori delle elezioni – è segno della conclusione della lunga transizione italiana e dell’avvio di una stabilizzazione del sistema Italia.

L’incontro, che si aprirà con i saluti istituzionali di Daniela Mazzucca presidente della Fondazione “Giuseppe Di Vagno (1889-1921)”, vedrà la partecipazione di Nando Pagnoncelli presidente dell’Istituto di sondaggi IPSOS, che terrà un intervento sui numeri del voto e le tendenze che mettono in evidenza, e di Piero Ignazi politologo dell’Università di Bologna che terrà un secondo intervento sulle tendenze del quadro politico.

Seguirà una tavola rotonda, condotta dal giornalista e consigliere della Fondazione Di Vagno Luigi Quaranta, con l’editorialista de Il Corriere del Mezzogiorno Maddalena Tulanti, Michael Braun corrispondente della Tageszeitung e consigliere scientifico della Friedrich-Ebert-Stiftung Italia, Nicola Colaianni già magistrato della Suprema Corte di Cassazione ed editorialista Repubblica Bari, Michele De Feudis giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno e Claudio Scamardella giornalista, già direttore de Il Nuovo Quotidiano di Puglia.