Monopoli,approvato il primo lotto per la videosorveglianza.

Con Delibera n. 159 del 10 settembre 2020 la Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Palmisano, ha approvato il progetto definitivo dei “Lavori di realizzazione di rete urbana di videosorveglianza 1° lotto” dell’importo di 400 mila euro. Il progetto è finanziato per 300 mila euro con i fondi di cui all’art.5 comma 2-ter del Decreto legge 20 febbraio 2017, n.14 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”. 

L’impianto di videosorveglianza che sarà realizzato con i lavori previsti dal primo lotto interessa solo alcune delle zone comprese nel progetto generale di videosorveglianza urbana (che riguarda un numero superiore di aree distribuite sul territorio comunale di Monopoli).

Le aree del territorio che saranno coperte dal sistema generale di videosorveglianza sono state indicate dal Comune di Monopoli di concerto con le diverse forze di polizia presenti sul territorio, nel corso di incontri e riunioni tenuti preventivamente rispetto alla redazione del progetto. 

In particolare, l’impianto sarà realizzato presso la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro e via San Marco, la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro, via Alberobello e via Cappuccini, la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro, via Guglielmo Oberdan, Piazza San Francesco e via Conchia e la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro e sottovia Giacomo Puccini, nei pressi del comando polizia urbana.