Mola di Bari, apertura del centro raccolta

MOLA DI BARI Con Ordinanza Sindacale n. 6 del 05/02/2019 ho ordinato in via temporanea la messa in servizio ordinaria del Centro Comunale di Raccolta comunale – C.C.R. sito presso la zona artigianale del comune di Mola di Bari (nei pressi della Tenenza della Guardia di Finanza).

Al suddetto Centro Comunale di raccolta, la cui data di apertura sarà resa nota nei prossimi giorni, i cittadini molesi potranno conferire i seguenti rifiuti:

Imballaggi in plastica (incluso polistirolo per uso agricolo), Pneumatici fuori uso, Inerti, Abbigliamento, Tubi fluorescenti, Apparecchiature fuori uso contenenti clorofluorocarburi, Oli e grassi commestibili, Medicinali diversi da quelli di cui alla voce, Batterie e accumulatori, Apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, contenenti componenti pericolosi, Rifiuti biodegradabili.

L’apertura del C.C.R. avverrà dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

La messa in servizio e l’apertura al pubblico del C.C.R., nell’ambito del servizio di raccolta differenziata a spinta “porta a porta , è fondamentale ed essenziale al fine del raggiungimento degli obiettivi normativi della raccolta differenziata degli stessi affinché siano garantita la tutela dell’ambiente, del decoro urbano nonché preservata l’igiene e la salute pubblica oltre che la pubblica incolumità tanto più’ contenere e ridurre i costi dovuti alla gestione dei rifiuti solidi urbani.

Risulta inoltre indispensabile attivare ulteriori misure idonee per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti di cui sopra nonché per garantire il raggiungimento e il miglioramento degli obiettivi fissati dalla normativa sul tema della raccolta differenziata.

Colgo l’occasione per comunicare che l’amministrazione comunale è al lavoro per l’apertura definitiva e permanente del Centro Comunale di Raccolta ed ha attivato, nei giorni scorsi, le prime videotrappole sul territorio comunale. L’installazione delle apparecchiature proseguirà in diverse zone del centro abitato e delle campagne anche nei prossimi giorni.