Venerdì 17 dicembre, alle ore 10.30, nella sala conferenze della Pinacoteca metropolitana “Corrado Giaquinto” (Via Spalato 19, Palazzo della Città metropolitana di Bari – IV piano), avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del gruppo scultoreo in gesso patinato color bronzo raffigurante “L’annunciazione dell’amore” di Filippo Cifariello (Molfetta, 1864 – Napoli 1936) a conclusione dei lavori di restauro avviati nel gennaio scorso.
Il restauro dell’opera è stato interamente finanziato dalla Coop Alleanza 3.0, su indicazione della Fondaco Italia, società attiva nella valorizzazione dei beni culturali, attraverso una votazione online sul sito della Coop Alleanza 3.0. L’opera è stata scelta (fra due candidature) dal 71% dei votanti e ha ottenuto 22.294 voti.
I lavori di restauro sono stati condotti dalla Ditta “Cosimo Cilli-Conservazione e Restauro di Opere d’Arte” di Barletta.

Il gesso, esposto per la prima volta nel 1899 alla III Biennale di Venezia come “gruppo per fontana”, fu poco dopo realizzato in marmo per il Museum of Fine Arts di Boston e successivamente in bronzo per almeno due proprietari privati italiani. Nel 1934 è stato donato, insieme ad altri 42 gessi quasi tutti originali, all’allora Pinacoteca Provinciale dallo stesso Filippo Cifariello, a testimonianza dei suoi mai interrotti rapporti con la terra natìa e della sua volontà di incrementare le collezioni del museo, all’epoca recentemente istituito.

Alla presentazione interverranno Antonio Decaro, sindaco della Città metropolitana di Bari, Francesca Pietroforte, consigliere delegata alla Cultura, Ico, Biblioteca e Musei, Maria Grazia Magenta, Dirigente del Servizio beni e attività artistiche e culturali, Lorenzo Marzulli, Presidente Consiglio di Zona soci Bari Matera di Coop Alleanza 3.0 ed Enrico Bressan, presidente della società Fondaco Italia.

Illustreranno l’opera e il suo restauro rispettivamente Clara Gelao, storica dell’arte, già Direttrice della Pinacoteca Metropolitana e Cosimo Cilli, titolare della Ditta responsabile dei lavori di restauro.