ALBEROBELLO – Una galleria d’arte diffusa. È quello che diventerà Alberobello, la capitale dei Trulli in provincia di Bari, dal 18 febbraio al 1° maggio 2022, grazie alla mostra di arte contemporanea “Segni Elementari”, organizzata nell’ambito del progetto ICONICA UNESCO 25.
Si tratta di una esposizione internazionale, ideata e diretta dall’architetto e scrittore Francesco Carofiglio, e organizzata – in occasione delle celebrazioni dei 25 anni di Alberobello Patrimonio UNESCO – dall’*Assessorato alla cultura del Comune di Alberobello, con il sostegno di Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.
La mostra, (il comitato di curatela è composto dallo stesso Carofiglio, da Concettina Ghisu, Lorenzo Madaro e Brizia Minerva*) ma anche i luoghi, le opere e gli eventi speciali, sono stati presentati nel corso di un evento riservato alla stampa giovedì 17 febbraio, nella sala consiliare “Gianpiero De Santis” del Comune di Alberobello in piazza del Popolo 31. Alla presentazione sono intervenuti: la presidente del Consiglio regionale pugliese Loredana Capone, Grazia Di Bari consigliera delegata per le politiche culturali, il patrimonio materiale e immateriale e la valorizzazione dei borghi della Regione Puglia, Aldo Patruno direttore del dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, il direttore artistico di ICONICA Alberobello Unesco 25 Francesco Carofiglio, il sindaco di Alberobello Michele Longo e l’assessora alla cultura del Comune di Alberobello Alessandra Turi. Con loro anche i curatori che, insieme con il direttore artistico, compongono il comitato scientifico. Per quasi tre mesi i trulli di Alberobello custodiranno le opere di 22 artisti della scena nazionale e internazionale, provenienti *da Israele, Argentina, Georgia, Germania e naturalmente Italia: Josè Angelino, Francesco Arena, Pamela Campagna, Francesco Carofiglio, Tiziana Contu, Ada Costa, Alessandro Costanzo, Daniele D’Acquisto, Franco Dellerba,Mimmo Di Caterino, Baldo Diodato, Helmut Dirnaichner, Viviana Fernandez Nicola, Francesco Fossati, Shay Frisch, Nicola Genco, Pietro Guida*,* Sophie Ko, Loredana Longo, Mimmo Paladino, Pasquale Santoro, Raffaele Vitto. *