• sabato , 16 dicembre 2017

EDILIZIA SCOLASTICA, ALLEANZA PER MOLA SCRIVE ANCORA AL COMMISSARIO

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Alleanza per Mola – Laboratorio Comune, proseguendo nella sua attività di sensibilizzazione e di impulso sul territorio comunale, torna a scrivere al Commissario Prefettizio per segnalare due importanti opportunità di finanziamento riguardanti l’edilizia scolastica e il recupero e la valorizzazione del Palazzo Roberti – Alberotanza.

Il primo bando, promosso dal Ministero dell’Istruzione, prevede importanti stanziamenti per “Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici”. L’Avviso Pubblico è rivolto anche agli enti locali proprietari degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico statale delle 5 regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

Il budget a disposizione per la Regione Puglia ammonta ad € 62.755.000,00 e potranno essere presentati progetti per un importo complessivo (per Ente Locale) di ben 3,2 milioni di €.

Ricordiamo che il nostro comune ha attualmente a disposizione già due progetti esecutivi, immediatamente cantierabili, riguardanti le Scuole dell’Infanzia “Prolungamento di Via Fiume” e “Arianna” (purtroppo quest’ultima “vittima” di una delle tante perdite di finanziamento della precedente amministrazione).

Il bando consentirebbe all’Ente di finanziare inoltre gli interventi per il recupero e la riapertura della Scuola dell’Infanzia di Via Mazzini (chiusa dal 2016) nonché recuperare gli spazi esterni dedicati all’attività sportiva dei bambini di altri plessi scolastici.

Il secondo bando, anticipato dal dott. Aldo Patruno, Direttore del dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia durante il convegno dello scorso 17 luglio “Palazzo Roberti – Alberotanza: vicende storiche, aspetti architettonici e decorativi”  promosso dal nostro movimento, sarà pubblicato nei primi giorni di ottobre ed è rivolto agli Enti Locali per la realizzazione dei c.d. Laboratori di fruizione.

Grazie a questa opportunità la Regione finanzierà progetti per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale pugliese. Tra questi rientra senz’altro il Palazzo Roberti – Alberotanza di cui il comune possiede un progetto esecutivo, già validato suddiviso in lotti ed immediatamente cantierabile. Visto il budget complessivo  a disposizione e l’importo necessario per recupero integrale del palazzo storico, sarebbe già importante presentare la candidatura per bonificare dal punto di vista igienico-sanitario l’immobile, recuperare le tele e le parti più nobili dello stesso sfruttando per le restanti parti (alcune non ancora trasferite al patrimonio comunale) alcuni degli strumenti di valorizzazione previsti per Legge e dettagliatamente illustrati durante l’evento dello scorso 17 luglio.

Il movimento politico ha infine colto occasione per ringraziare pubblicamente il Commissario Prefettizio per aver dato impulso alle procedure volte alla partecipazione del nostro comune al bando riguardante la rigenerazione urbana e per comunicare che la Regione Puglia ha approvato nei giorni scorsi lo schema di Avviso Pubblico di selezione degli “Interventi di dragaggio dei fondali marini unitamente alla gestione dei sedimenti estratti” che, come già detto più volte, rappresenta un’occasione irripetibile ed unica per risolvere gran parte dei problemi che affliggono il nostro bacino portuale.

 

Di seguito pubblichiamo il testo della lettera depositata all’ufficio protocollo del Comune di Mola di Bari.

___________________________________________________________________________________________

 

Mola di Bari (BA), 20/09/2017

 

Al Commissario Prefettizio

Dott.ssa Paola Maria Schettini

Comune di Mola di Bari

 

OGGETTO: Opportunità di finanziamento per il Comune di Mola di Bari.

 

Pregiatissima dott.ssa Schettini,

con la presente ci corre l’obbligo di ringraziarLa pubblicamente per aver dato impulso alle procedure volte alla partecipazione del nostro comune al bando riguardante la rigenerazione urbana, già segnalato dal nostro movimento con note del 25 maggio e 7 settembre.

Allo stesso tempo si coglie l’occasione per comunicarLe che la Regione Puglia ha approvato con Determinazione n. 101 del 12.09.2017 l’adozione dello schema di Avviso Pubblico di selezione degli “Interventi di dragaggio dei fondali marini unitamente alla gestione dei sedimenti estratti”, come già detto più volte, un’occasione irripetibile ed unica per risolvere gran parte dei problemi che affliggono il nostro bacino portuale.

In un’ottica di carattere esclusivamente collaborativo e nel pieno rispetto delle funzioni a cui Ella è demandata, cogliamo infine l’occasione per segnalarLe alcuni Avvisi Pubblici grazie ai quali potrebbero essere finanziate opere importanti e strategiche per la nostra comunità.

 

  1. Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico promosso dal MIUR

Il Ministero della Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha da poco pubblicato un Avviso pubblico finalizzato alla presentazione di proposte progettuali per “Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici (efficientamento energetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi, connettività), anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità” del PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014 – 2020.

L’Avviso, che si allega alla presente nota, è destinato agli enti locali proprietari degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico statale delle 5 regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

Il budget a disposizione per la Regione Puglia ammonta ad € 62.755.000,00 e la stessa dotazione finanziaria potrà essere eventualmente incrementata, su scala regionale, facendo ricorso alle risorse rese disponibili nell’ambito dei singoli Programmi Operativi Regionali FESR. Inoltre le graduatorie di merito resteranno nella disponibilità dell’Autorità di Gestione del PON “Per la scuola” e dei POR FESR delle cinque Regioni meno sviluppate per l’eventuale finanziamento, con ulteriori fondi che si potranno rendere disponibili, di interventi collocati in graduatoria ma non finanziati per insufficienza di risorse finanziarie a valere sul presente Avviso.

Grazie all’Avviso potranno essere presentati progetti per un importo complessivo (per Ente Locale) di ben 3,2 milioni di €.

Conseguentemente potrà comprendere la rilevante importanza che riveste un intervento di questo genere per i nostri edifici scolastici che necessitano di importanti e non più procrastinabili interventi di manutenzione straordinaria, non realizzabili esclusivamente con fondi comunali a causa della difficile situazione finanziaria del nostro Ente, nonché per i vincoli di bilancio a cui sono sottoposti gli Enti Locali.

 

  1. Avviso Pubblico “Smart in Puglia” – Avviso pubblico per la realizzazione dei laboratori di fruizione.

Così come preannunciato dal dott. Aldo Patruno, Direttore del dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia durante il convegno dello scorso 17 luglio “Palazzo Roberti – Alberotanza: vicende storiche, aspetti architettonici e decorativi”  promosso dal nostro movimento, la Regione Puglia pubblicherà nei primi giorni di ottobre il bando rivolto agli Enti Locali per la realizzazione dei c.d. Laboratori di fruizione.

Grazie a questa opportunità la Regione finanzierà progetti per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale pugliese. Tra questi rientra senz’altro il Palazzo Roberti – Alberotanza di cui il comune possiede un progetto esecutivo, già validato suddiviso in lotti ed immediatamente cantierabile.

Con l’auspicio che il nostro Comune possa cogliere queste importante opportunità e ringraziandoLa per l’attenzione, Le rinnovo a nome personale e di tutti i componenti del movimento Alleanza per Mola – Laboratorio Comune gli auguri di buon lavoro.

Distinti saluti.

 

IL COORDINATORE

Antonio Del Vecchio

 

 

UFFICIO STAMPA ALLEANZA PER MOLA  – LABORATORIO COMUNE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts