• sabato , 23 settembre 2017

“E’ ORA DI… TE!”, NUOVA PUNTATA

MOLA – Il nuovo anno è ufficialmente iniziato anche per “E’ ora di… Te!”, il varietà ideato, scritto, prodotto e presentato da Vito Diomede. La nuova puntata è stata registrata come di consueto sul palco del teatro Angioino di Mola, e aveva per tema “Belli dentro o fuori”. Come sempre molto variegata la compagnia di ospiti che ha trattato l’argomento. Su tutti il dottor Nico Deliso del centro medico DN Medica, che ha messo in guardia il pubblico sui rischi del sottoporsi a interventi spesso inutili e che servono solo a omologarci a un canone estetico imposto da altri. Serve un cambiamento culturale che deve partire da piccoli, la famiglia deve educare i figli ad amarsi così come sono. Il professore non ha inoltre risparmiato frecciate ad alcuni suoi colleghi che trattano i pazienti più come macchine per far soldi che come persone bisognose di aiuto, spesso psicologico prima ancora che fisico.

Più “da uomini della strada” gli interventi degli altri ospiti. L’attore Gianni Colajemma ha ricordato come la società può essere crudele con chi non rientra nei suoi standard di bellezza, e come lui da ragazzino è stato spesso maltrattato dal gentil sesso per il suo fisico poco attraente.

Fabio De Nunzio ha scritto addirittura un libro sui disagi delle persone obese (ce ne ha parlato nell’intervista che potete leggere sul nostro sito), mentre il presentatore Rocco Pietrantonio ha affermato che non condanna chi decide di ricorrere alla chirurgia estetica perché non riesce a convivere con un disagio fisico. Dal canto suo la conduttrice Sky Floriana Rignanese ha confessato che, lavorando in un ambiente in cui predomina la bellezza, non le dispiace avere ogni tanto a che fare con persone “normali” e che alcune delle sue storie più importanti le ha avute con uomini così.

Il cantautore Giuseppe Cionfoli e la coppia di attori Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli dell’Anonima GR hanno proseguito in questo solco, spiegando che una persona non bella in senso classico, se ha una bella personalità, finisce comunque per attrarre chi le sta intorno. Si può dire insomma che la bellezza interiore influenzi in qualche modo quella estetica. A proposito di Marmone e Schiavarelli, vi ricordiamo che saranno in scena anche loro all’Angioino, con lo spettacolo “Bar Qui Si Gode”, l’11 e il 12 febbraio.

Ma prima ancora ci sarà Lisa Angelillo, che ha fatto una comparsata sul palco per invitarci tutti a vedere il suo debutto alla regia, l’allestimento de “La signora e il funzionario” di Aldo Nicolaj, il 4 e il 5 febbraio. Fine spazio pubblicitario. Doveroso in quanto si parla di grandi artisti.

In tema con la serata, la modella Lucy Bello ha sfilato con un abito Demi Couture e con un’acconciatura approntata sul palco da Pino Divella.

Spazio musicale con Viviana Giliberti, che insieme al suo gruppo “The Walking Band” (il chitarrista Antonello Roca e il tastierista Vito Cristino, quest’ultimo presenza fissa del programma di cui cura gli stacchetti musicali) ha cantato “Have you ever seen the rain” dei Creedence Clearwater Revival e “Rockabye” dei Clean Bandit feat. Sean Paul & Anne Marie.

Anche la giovanissima Sara J, presenza fissa del cast, ha dato prova della sua bravura.

Così come Gianpiero Delle Grazie e Jasmine Ungaro dell’associazione “Il Palcoscenico”.

Infine, il momento di magia con Aba The Illusionist, che ha giocato un po’ con la matematica e la fortuna.

Le due ore sono così volate, e in attesa di vedere in onda la trasmissione Diomede ha dato a tutti appuntamento al 10 febbraio, con una puntata che vedrà come mattatore d’eccezione (in tutti i sensi) il comico Pino Campagna. A presto!

Vito Giustino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts