• venerdì , 20 aprile 2018

Dal sogno dell’egemonia italiana sull’Adriatico alle liturgie della memoria: Grande Guerra e forme della conflittualità politica

Quarta delle iniziative di studio previste dal progetto Puglia 14-18, quella del prossimo 11 aprile a Tirana presso il Museo Nazionale di Storia, dal titolo Dal sogno dell’egemonia italiana sull’Adriatico alle liturgie della memoria: Grande Guerra e forme della conflittualità politica, costituisce l’esito di un filone di ricerca atto a indagare, sulle opposte sponde dell’Adriatico, i riflessi dei disegni di politica estera dello Stato italiano.

Sondando gli orientamenti di circoli intellettuali, gruppi economici, partiti politici e stampa periodica, si proverà a misurare l’aderenza o la distanza, il contrasto o l’accettazione di mire e ambizioni egemoniche maturate in Italia e, nello specifico in Puglia, nei riguardi della regione illirica.

Verranno al contempo presentati gli esiti dell’attività di censimento, acquisizione e catalogazione digitale delle fonti documentarie relative alla presenza militare italiana in Albania negli anni del conflitto, conservate presso l’Archivio Centrale dello Stato di Tirana e oggetto di un’apposita linea di intervento prevista dal progetto.

Si porrà infine mano, in prossimità della conclusione delle celebrazioni per il Centenario, a una riflessione incentrata sull’uso politico delle memorie del conflitto, ciò attraverso uno specifico percorso di ricerca che ha guardato da vicino al caso pugliese.

Tirana

Museo Nazionale di Storia

11 aprile 2018 ::: ore 10.00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts