• sabato , 19 agosto 2017

DA ALLEANZA PER MOLA UN APPELLO PER COGLIERE LE NUMEROSE OPPORTUNITA’ DI FINANZIAMENTO PER MOLA DI BARI

Alleanza per Mola – Laboratorio Comune ha scritto nei giorni scorsi al Commissario Prefettizio, dott.ssa Maria Paola Schettini, per segnalare ulteriori opportunità di finanziamento per il Comune di Mola di Bari promosse dalla Regione Puglia.

Dopo l’Avviso Pubblico di Manifestazione di Interesse per gli Interventi finalizzati al dragaggio del nostro bacino portuale, gli avvisi pubblici riguardanti l’efficientamento energetico degli edifici, la mobilità sostenibile e la rigenerazione urbana, il movimento politico molese ha segnalato alla struttura comunale alcuni bandi in corso di pubblicazione da parte dell’Ente regionale finalizzati a finanziare interventi di riqualificazione e potenziamento dei servizi dei luoghi di cultura della città come il Palazzo delle Culture ed il Teatro Van Westerhout.

Alleanza per Mola ha colto l’occasione per evidenziare come la partecipazione a questi bandi presuppone un’attività di progettazione di carattere tecnico in cui l’Ente può avvalersi di professionisti esterni all’Ente nel rispetto di quanto previsto dal Codice degli Appalti.

Tale opportunità risulta purtroppo al momento preclusa per il Comune di Mola di Bari in quanto da una prima lettura del Bilancio di Previsione 2017, approvato con Delibera del Commissario Straordinario n. 36 del 31/05/2017, il capitolo riguardante gli affidamenti di studi, progettazioni, direzione lavori e collaudi a mezzo di professionisti esterni non prevede alcun stanziamento.

Di qui l’appello forte al Commissario Prefettizio affinché, compatibilmente con le esigenze di bilancio, siano previste quelle risorse necessarie per consentire alla nostra comunità di concorrere all’acquisizione di quei finanziamenti fondamentali per lo sviluppo e la crescita della nostra città.

A tal riguardo Alleanza per Mola ha inoltre segnalato nella missiva l’opportunità promossa dalla Città Metropolitana di Bari che ha istituito un fondo di rotazione per le progettazioni a disposizione dei 41 Comuni del valore complessivo di 5.100.000,00 euro. Con tale fondo l’ente metropolitano intende supportare i Comuni proprio nell’attuazione della fase progettuale delle proposte di intervento, attese le difficoltà economiche conseguenti a vincoli di bilancio e/o alla tempistica della spesa. Il regolamento per l’accesso al suddetto fondo di rotazione è stato approvato con Deliberazione del Consiglio Metropolitano n. 59 del 02.05.2017: per il Comune di Mola sarebbe disponibile una somma tra i 69.000 ed i 100.000€ da richiedere alla Città Metropolitana per incarichi di progettazione.

Si conferma quindi l’impegno di Alleanza per Mola – Laboratorio Comune ad offrire momenti di confronto e discussione su temi di reale interesse per il presente ed il futuro della nostra comunità attraverso la segnalazione di concreti strumenti di intervento.

L’auspicio è che quanti hanno a cuore il bene di questa comunità raccolgano il nostro invito a condividere un percorso di collaborazione che, lontano dall’appuntamento elettorale del 2018 e scevro da ogni opportunismo politico, sia esclusivamente finalizzato a non far perdere alla nostra comunità occasioni senz’altro irripetibili.

Di seguito pubblichiamo il testo della lettera trasmessa via PEC al Comune di Mola di Bari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts