I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno tratto in arresto un
31enne ed un 27enne di Bari, già noti alle Forze dell’Ordine, bloccati dai
militari mentre mettevano a segno un colpo all’interno di una locale
azienda.

I fatti risalgono alla notte trascorsa, quando, personale di un Istituto di
Vigilanza Privata operante in quel centro allertava gli uomini in divisa di
aver notato due persone sospette a bordo di un autocarro. Immediato
l’intervento dei Carabinieri che, raggiunto il luogo segnalato, bloccavano
il mezzo rinvenendo dei tubi stabilizzatori in acciaio per perforazioni,
aste in acciaio, cavi da traino e vari utensili da lavoro. I successivi
accertamenti dei Carabinieri hanno permesso di ricostruire che i due, dopo
aver forzato un lucchetto a protezione dell’ingresso principale, si erano
introdotti all’interno di un’azienda asportando il materiale rinvenuto, dal
valore di circa 15.000 Euro. Acclarato il furto, i due venivano pertanto
tratti in arresto dai Carabinieri e posti in regime di arresti domiciliari
in attesa del rito direttissimo.