• martedì , 22 agosto 2017

CONVERSANO, SUCCESSO DELLA PETIZIONE SUL DIGITALE TERRESTRE

[DA FRATELLI D’ITALIA CONVERSANO RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Come promesso ai tanti concittadini che ci hanno contattato nelle settimane scorse, sabato 2 luglio in Via Casamassima nel quartiere “ Arcobaleno “ e zona 167 abbiamo allestito un banchetto per la raccolta firme a motivo della “Cattiva ricezione del segnale Digitale Terrestre”.

Stavamo ancora completando l’allestimento quando alcune signore si sono subito avvicinate per firmare e così per tutta la mattinata sono stati tanti coloro che hanno atteso in fila il proprio turno. Una firma per manifestare la propria protesta  ed insoddisfazione verso la televisione di Stato per il cattivo servizio.

Sono passati 4 anni dal passaggio dal segnale analogico al digitale terrestre in Puglia e la solfa non cambia anzi a rincarare la dose nei confronti dei poveri cittadini contribuenti ci si mette pure il Governo che ha deciso dal 1° luglio 2016 l’addebito del canone nella bolletta Enel.

Tenendo conto che l’Autority per l’energia rende noto che – dal primo luglio, per la famiglia-tipo, la bolletta dell’elettricità registrerà un aumento del 4,3% mentre per il gas l’aggiustamento sarà dell’ 1,9%, il Circolo Cittadino Fratelli d’Italia-A.n trova inaccettabile la pretesa della televisione di stato di estorcere il canone senza garantire il servizio televisivo.

Ci vediamo quindi costretti ancora una volta stando dalla parte delle famiglie a dar voce a questo malcontento con una petizione cittadina.

Continueremo nelle prossime fine settimana a stare nelle piazze e  al mercato  a disposizione di chi vorrà unirsi al coro di proteste.

 Per informazioni e ritiro di materiali potete contattarmi alle seguenti coordinate:

email fdian.conversano@gmail.com, Cellulare 3464201703, la pagina fb Fratelli d’Italia – AN Conversano, o alla libreria Emmaus nei pressi del Municipio.

                                                                          

                                                                                         Silvia Serena Perrone

                                                                                 Portavoce Circolo Cittadino FdiAn

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts