• martedì , 21 novembre 2017

CONVERSANO, FESTA DELLA LIBERAZIONE

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Anche quest’anno i Partiti ed i Movimenti di centro sinistra di Conversano celebrano il 25aprile, Festa della Liberazione dal nazifascismo, convinti che questa è un’occasione fondamentale per ricordare che la democrazia è una conquista che va costantemente alimentata e curata, innanzi tutto con l’osservanza della Costituzione e della legge.

Partito Democratico, Partito Socialista, CGIL, Pensare Democratico Conversano, Conversano Città Aperta, Attivamente e Adesso Conversano organizzano una Festa per i giovani e per la città, che inizierà al termine della manifestazione ufficiale, alla quale comunque invitiamo tutti a partecipare,  e che si articolerà nel seguente modo:

  • 25 aprile ore 11,00-13,00 presso il Bar 7000Caffè, ai piedi della scalinata di San Benedetto
    • La Band FREE MOOD ENSAMBLE suonerà musiche  Funk, Soul, Rock’n Roll 
    • Lettura di brevi poesie e di lettere di condannati a morte della Resistenza

Il 25 aprile è oggi l’occasione per ribadire a chiare lettere che non vi può più essere alcuna tolleranza verso chi sventola bandiere inneggianti al fascismo, verso chi predica il razzismo, la xenofobia, la discriminazione per rispondere al disagio sociale diffuso.

Il 25 aprile è il momento nel quale confermare che l’Unità Europea, nel suo più alto significato, è strumento di affratellamento tra i popoli qualunque sia la loro provenienza ed il colore della loro pelle.

Ma i valori della Resistenza e della Costituzione democratica devono essere celebrati e rispettati ogni giorno, da tutti i cittadini e, in primo luogo, dalle Istituzioni che, prime tra tutti devono impedire la semina culturale di quei movimenti e di quelle organizzazioni neo-fasciste che sempre più frequentemente tentano di infiltrarsi nel tessuto sociale democratico.

La Resistenza è stata un movimento di popolo, i cui valori sono attuali ancora oggi e in tante altre parti del mondo,che ha tanto da insegnare a ciascuno di noi.

Per questo invitiamo tutti a partecipare alla festa.                                                       

 Rino Ranieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts