• sabato , 21 aprile 2018

CASAMASSIMA, SVENTATO FURTO DI 150 PANNELLI FOTOVOLTAICI


Logo Mimmo Nuovo bianco

 

CASAMASSIMA  – Stavano allontanandosi, a bordo di un autocarro, con un carico di pannelli fotovoltaici appena rubati, quando sono stati intercettati da una “gazzella” dell’Arma. Pur di non farsi acciuffare, hanno abbandonato il carico, facendo perdere le loro tracce.

È accaduto l’altra notte a Casamassima, dove i Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle hanno recuperato 150 pannelli fotovoltaici, due autocarri ed un’autovettura.

I militari, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, in transito lungo la strada provinciale che collega Adelfia a Rutigliano, lungo la quale si trova un esteso campo fotovoltaico appartenente ad una società milanese, hanno rinvenuto, all’interno del terreno, un autocarro Iveco Daily, con targa rumena, che da accertamenti è risultato rubato nel mese dello scorso anno a Massafra, nonché un’Alfa Romeo 156, con targa bulgara.

Nel contempo i militari si sono accorti  che sul versante opposto al loro, un altro autocarro si stava allontanando in tutta fretta.

Le conseguenti ricerche hanno permesso di rinvenire, lungo la strada statale 100, in agro di Sammichele di Bari, l’autocarro ricercato, su cui erano stati caricati 51 pannelli fotovoltaici, identici a quelli installati nel campo in questione, abbandonato da alcuni individui visti fuggire a piedi per i campi. 

A seguito di un’ispezione dei luoghi, i Carabinieri hanno rinvenuto, in un vigneto attiguo al campo fotovoltaico, ulteriori 100 pannelli, verosimilmente pronti per essere caricati sull’autocarro trovato nel fondo.  

La refurtiva è stata pertanto restituita al legittimo proprietario, mentre sono in corso accertamenti finalizzati all’identificazione dei responsabili, atteso che gli altri due veicoli recuperati non sono risultati compendio di furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts