Conversano(Bari) – Enigma Laocoonte, Mimesis edizioni. È il saggio estremamente documentato dello scrittore  Francesco Colafemmina, presentato a Conversano nella sede della Pro loco, nell’ambito della rassegna Autunno D’autore curata da Silvia Serena Perrone della libreria Emmaus. 

A dialogare con l’autore sulla storia della statua marmorea, ritrovata nel 1506 nella vigna di un funzionario pontificio, Felice de Fredis, la professoressa Candida De Toma, docente di storia dell’Arte presso il liceo classico Domenico Mores di Conversano.

Interventi di 
Francesco Colafemmina, scrittore;
Candida de Toma, storica dell’Arte
Ninni Galasso, presidente Pro Loco
Silvia Serena Perrone, organizzatrice della Rassegna Autunno d’Autore