• venerdì , 20 aprile 2018

BARI, NON SI RASSEGNA ALLA SEPARAZIONE DALLA MOGLIE. 32ENNE ARRESTATO

20140929_stalk61

 

BARI – I Carabinieri della Compagnia di Bari Centro hanno tratto in arresto  un pluripregiudicato 31enne del quartiere Libertà, con le accuse di rapina e “stalking”, nei confronti della moglie, da cui è di fatto separato da anni. L’uomo, già colpito dalla misura cautelare dell’”allontanamento dalla casa familiare” a seguito di una serie di episodi di violenza denunciati dalla donna, ha deciso comunque di ritornare a dormire nell’abitazione della ex-compagna, costringendo lei e i figli a trasferirsi presso un’altra abitazione. Un successivo incontro tra  i due, che avrebbe dovuto essere chiarificatore, si è rivelato invece fatale per l’uomo. Ingelosito da una telefonata ricevuta dalla donna, le ha strappato con violenza il telefono dalle mani e, dopo aver trovato dei messaggi “sospetti”, l’ha strattonata scaraventandola al suolo e si è dato alla fuga, portando con sé lo smart-phone della donna. La segnalazione giunta al numero di emergenza 112, ha attivato i Carabinieri, che hanno rintracciato e tratto in arresto l’uomo in pieno centro, proprio quando stava per incontrarsi nuovamente con la donna.Lo stalker, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi associato presso la locale casa circondariale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts