• giovedì , 26 aprile 2018

A MOLA LO SPETTACOLO “LA STORIA NEL BAULE”

109 - Copia

MOLA – Proseguono le iniziative per finanziare la Casa del Donatore di Mola. Dopo la corsa podistica “CorriaMola” di domenica mattina e in attesa della manifestazione canora “CantiaMola” venerdì 11 settembre, l’altra sera è andato in scena, nel cortile del Castello Angioino, lo spettacolo “La storia nel baule”, scritto e realizzato dall’associazione culturale molese “Le 7 Muse di Apollo”, fondata da Dolores Mangiolini e Matteo Difonso.

Lo spettacolo racconta la storia dell’Unità d’Italia dal punto di vista degli sconfitti: Carmine Crocco, Giuseppe Nicola Summa detto “Ninco Nanco”, Michelina de Cesare… Nomi che probabilmente non dicono nulla, o che nel migliore dei casi avete sentito associare alla parola “briganti”. Spettacolo suddiviso in blocchi, ognuno introdotto dalla lettura degli atti ufficiali del processo al brigante di turno, di cui subito dopo ci vengono narrate le motivazioni che lo spinsero a imbracciare le armi contro il governo piemontese: leggi ingiuste (la leva obbligatoria di sette anni), rappresaglie contro chiunque fosse sospettato di avere rapporti coi briganti (le esecuzioni non risparmiarono neanche bambini di nove anni come Angelina Romano), e una generale riduzione in miseria della popolazione (il Regno delle Due Sicilie era una realtà economicamente e industrialmente avanzata, la prima ferrovia d’Italia fu costruita a Napoli nel 1839). Lo spettacolo non ha intenti “antipatriottici”, vuole solo portare a galla quella parte di verità storica che i libri di scuola tacciono. Un Paese sicuro delle proprie radici non deve aver paura di confrontarsi col proprio passato più oscuro.

Per finire, contrariamente ad alcune dicerie che si susseguono da un po’ di tempo, la compagnia “Le 7 Muse di Apollo” è più unita e attiva che mai, tanto da aver annunciato l’apertura di un laboratorio teatrale che avverrà tra poche settimane e un nuovo spettacolo, più “leggero” di questo ma sempre incentrato sulle grandi tradizioni meridionali.

Vito Giustino

052 - Copia085 - Copia103 - Copia120 - Copia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts